Rapinano le Poste di paese. Reagisce un 87enne

di 

5 giugno 2012

ISOLA DEL PIANO – Aiuto. Non c’è giorno in cui il nostro territorio non è interessato da episodi malavitosi. Anzi, alcuni giorni si materializzano anche due rapine nel giro di pochi istanti. Come ieri mattina, quando il colpo alla Bcc fanese di via Roma delle 10 di cui abbiamo dato conto è stato preceduto da un blitz malavitoso in un paesino fino a poco tempo sconosciuto al mondo del malaffare come Isola del Piano.

Carabinieri di Isola del Piano davanti al Bar Fashion di Montefelcino dove è stata consumata la rapina

Carabinieri di Isola del Piano in una foto di archivio

Il piccolo centro della comunità montana del Metauro, 654 abitanti come recensisce Wikipedia, è stato scosso ieri mattina da una rapina alle Poste. L’ufficio del paese, posto negli stessi locali del Comune e aperto a giorni alterni, è stato violato da due malviventi coperti da passamontagna. I carabinieri della compagnia di Pesaro, che stanno indagando sul fatto, hanno fatto sapere che non si è trattato di una rapina a mano armata non essendo spuntate pistole, né taglierini e quant’altro, al momento della minaccia al cassiere.

I due avrebbero aspettato l’arrivo di un furgone portavalori, che ha “scaricato” alle Poste di Isola del Piano i soldi destinati alla riscossione delle pensioni. Si sarebbero fatti consegnare quasi 25.000 euro, prima di darsi alla fuga a bordo di una Lancia Libra poi risultata rubata, abbandonata all’imbocco della superstrada Fano-Grosseto.

Particolare rivelato dal Carlino: al momento della messa in atto del colpo, un pensionato 87enne residente nel piccolo centro del Metauro avrebbe reagito. Avrebbe provato a sfilare a uno dei malviventi il passamontagna dalla faccia ricevendo, da parte dell’altro, uno strattone.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>