“Agonismo e fair play”: a Bellocchi dibattito con la Morico e la Manieri

di 

6 giugno 2012

BELLOCCHI – Sabato 9 Giugno, nella sala conferenze “Biricocco” in via IX Strada a Bellocchi di Fano, si terrà un interessante dibattito intitolato “Agonismo e fair play”. Una tematica attuale e che necessita di tanti approfondimenti che verrà affrontata con ospiti illustri grazie all’organizzazione della Asd Real Metauro e dell’Us Arzilla.

Raffaella Manieri

Raffaella Manieri con la maglia azzurra della Nazionale

Promuovere i valori di uno sport sempre più bisognoso di lealtà e di rispetto delle regole è una delle priorità da instaurare specie nei più giovani per risollevare uno dei maggiori strumenti di aggregazione sociale qual’è appunto lo sport in tutte le sue molteplici forme. La conferenza-dibattito di sabato assume connotati culturali con la presenza del celeberrimo Francesco Scarabicchi.

Il programma verrà aperto alle 16.30 dal convegno “La leva calcistica del 2013” che vedrà l’intervento di Umberto Battista, ex atleta del centro sportivo interforze volontariato, giornalista sportivo e laureato alla facoltà di scienze motorie nonché specializzato in scienza e tecnica dello sport e riabilitazione motoria.

Alle 17 toccherà all’incontro intitolato “L’agonismo e il fair play nel mondo calcistico femminile ad alto livello” con l’illustre intervento di Raffaella Manieri, difensore della Nazionale Italiana di calcio femminile e attualmente in forza alla Torres Sassari. Raffaella, 25enne pesarese di Santa Maria dell’Arzilla, ha conquistato scudetto, coppa Italia e Supercoppa italiana proprio con il team sardo nella passata stagione.

Alle 17.15 spazio alla “Lealtà sportiva e consacrazione olimpica” con Lucia Morico, judoka marottese medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004 e atleta della Guardia di Finanza.

Alle 17.30 ecco un altro personaggio che ha bisogno di poche presentazioni. Si tratta di Paolo Tofoli, ora allenatore e ex pallavolista di fama mondiale, noto come uno dei palleggiatori più forti della storia della pallavolo. Tofoli in carriera ha conquistato due mondiali e quattro europei con la Nazionale azzurra cui si aggiungono tre medaglie olimpiche e svariati titoli di club. Un riconoscimento gli è particolarmente caro ossia il Premio Internazionale del fair play vinto nel 2006. L’ex capitano della Nazionale parlerà de “Il segreto della generazione di fenomeni”.

Alle 17.45 toccherà a Simone Ricciatti, attore fanese e responsabile delle comunicazioni UISP di recente impegnato nel Festival sportivo antirazzista. Ci parlerà de “I diritti e doveri del dirigente sportivo”.

Il grandissimo finale è previsto per le 18.00 quando a chiudere il pomeriggio sarà Francesco Scarabicchi che relazionerà sul tema “Appunti per un’etica della lealtà”. Scarabicchi, anconetano di nascita, è un poeta e traduttore di fama internazionale che si occupa anche di letteratura e arti visive.

Momento culturale imperdibile.

Tutta la cittadinanza è invitata ad un pomeriggio di grande spessore con ospiti di primissimo piano pronti a dare preziose testimonianze su un tema, quello del fair play, sempre più in auge in un periodo in cui lo sport sta vivendo un oggettivo periodo di crisi esistenziale.

Coordinatori dell’iniziativa Gianni Boiani e Andrea Farnese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>