Attenzione all’essere e non all’apparire: “Ville e Castella – Spiritualia” nel ricordo di Gino Girolomoni

di 

6 giugno 2012

ISOLA DEL PIANO –  Prende il via il 10 giugno dal monastero di Montebello di Isola del Piano, come omaggio a Gino Girolomoni, il Festival itinerante “Ville e Castella”, nato nel 1992 con l’intento di portare cultura, spettacoli e convivialità nei luoghi più intriganti della provincia di Pesaro e Urbino.

Tra le sue caratteristiche, c’è infatti quella di ambientare gli appuntamenti in luoghi inconsueti come antichi castelli, ville private, borghi storici, spazi naturali, montagne, boschi, grotte, eccetera.

Alle conferenze, che si tengono nel tardo pomeriggio, all’aperto, seguono cene servite sul posto, al tramonto, per chiudere le serate con spettacoli teatrali o musicali. Sensibile ai temi ecologici e alla matrice rurale del territorio, il festival, promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino (assessorato politiche culturali) e realizzato dall’associazione culturale “Villa e Castella” in collaborazione con i Comuni di Acqualagna, Barchi, Fermignano, Frontone, Isola del Piano, Mondavio, Saltara, San Giorgio di Pesaro, San Lorenzo in Campo e vari sponsor, dedica attenzione alle persone e all’essere, piuttosto che all’apparire.

Dal 2011, al nome classico si affianca la denominazione “Spiritualia” (festival dello spirito e delle cose nelle terre della provincia di Pesaro e Urbino), ad indicare l’interesse per la ricerca di senso, di risposte, prassi, esperienze e conoscenze. Ecologia e tecnologia, creatività e razionalità, piacere e felicità, distacco e attivismo, immanenza e trascendenza non sono state mai così contigue come in questi anni. La direzione artistica e organizzativa del Festival è a cura di Nino Finauri, Andrea Belacchi e Paolo Frigerio.

L'assessore provinciale Davide Rossi e gli altri organizzatori di Ville e Castella

L'assessore provinciale Davide Rossi e gli altri organizzatori di Ville e Castella

“Ville e Castella – evidenzia l’assessore alle politiche culturali della Provincia Davide Rossi – è una manifestazione d’eccellenza fortemente sostenuta dall’Amministrazione provinciale, che offre anche quest’anno appuntamenti unici ed originali: incontri che desiderano coinvolgere mente, spirito e corpo e che vorrebbero indurre ad una riflessione su un binomio, spesso inconsapevole ma propriamente umano: razionalità/creatività. Testimonianze ed esperienze di vita di relatori che attraverso il loro pensiero cercheranno di “concretizzare” la spiritualità spiegando come può inserirsi nel contesto del vivere quotidiano. Concerti di artisti eterogenei, con momenti di approfondimento attraverso meditazioni sonore di musica primitiva alla ricerca delle radici dell’esistenza. Spiritualità analizzata da prospettive differenti, mantenendo come tema costante quello di stimolare il pensiero su argomenti che vadano ben oltre la nuda materialità”.

Il programma è sul sito www.villecastella.it. Scarica qui il .pdf del Depliant di Ville e castella.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>