Navette gratuite per andare al mare. Ecco la mappa

di 

6 giugno 2012

PESARO – Con le pinne, fucile, occhiali e autobus. L’estate pesarese avrà questo ritornello. Perché le linee di bus navetta gratuita per i bagnanti pesaresi da questa estate diventano 4 (e non più 3): alle già esistenti linee Mare-Trieste, Mare-Notte e Sottomonte, dall’estate 2012 si aggiunge la linea Mare-Baia Flaminia. Un servizio completamente gratuito. Sia per il trasporto in navetta, sia la sosta nei parcheggi scambiatori dove si potranno lasciare auto e motorini.

Biancani, Londei e Benedetti

Comodo, economico e sicuro per andare al mare, dal 9 giugno al 19 agosto, considerando che dal 30 giugno il servizio sarà disponibile non solo nei week-end ma anche nei giorni feriali. La navetta Mare-Baia prenderà avvio dal 30 giugno. Dal 16 giugno sarà disponibile (ma a pagamento) anche la navetta di Fiorenzuola di Focara. Insomma, la benzina costa come l’oro? Il parcheggio al mare non si trova? Il caldo vi stressa e di fare centinaia di metri a piedi con secchielli e borsoni non vi sembra l’idea migliore per rilassarvi? Ecco la soluzione.

Alcune linee intersecheranno più parcheggi scambiatori: Mare-Baia, che partirà dal nuovo parcheggio scambiatore Interquartieri-Solferino, passando poi per il parcheggio di via dell’Acquedotto. Sulle navette è possibile salire anche da gran parte delle pensiline presenti nell’area urbana di Pesaro. La linea Mare-Trieste partirà dal San Decenzio passando per via dell’Acquedotto, mentre la Mare-Sottomonte partirà dal San Decenzio seguendo lo stesso percorso sia all’andata che al ritorno.

A fine articolo ci saranno tutte le mappe: clicca sulle foto per ingrandire la mappa.

Le brochure con le mappe e le indicazioni,  curate dalla Fonderia Bucci, verranno distribuite dal 6 giugno in tutti gli stabilimenti balneari, negli alberghi e nei punti informativi.

Il presidente di Adriabus, Giorgio Londei, e il direttore generale Massimo Benedetti, hanno quantificato in cifre il servizio offerto negli ultimi anni: nel 2011 oltre 66mila persone hanno usufruito dei bus navetta (a Pesaro) di cui migliaia in ogni week-end. Un’indagine realizzata a livello regionale da una società indipendente – strutturata su 11 parametri – vede la città di Pesaro al primo posto in 9 graduatorie su 11, tra cui quelle relative alla pulizia e affidabilità dei mezzi.

A tal proposito si ricorda che dal 2011 a Pesaro circolano soltanto autobus a metano, con grande risparmio in termini di carburante e un evidente contributo alla sostenibilità ambientale.

A Pesaro si registra un dato in controtendenza nazionale rispetto al numero di ticket venduti ogni anno: se nella gran parte dei capoluoghi italiani questo dato è in ribasso, a Pesaro è aumentato dal 2010 al 2011 del 12% (10% a livello provinciale). Vale a dire che in provincia Adriabus ha trasportato 11 milioni di passeggeri nel 2010 e quasi 12 milioni nel 2011 (35mila ogni mattina feriale).

“Abbiamo fatto i conti – hanno detto Londei e Benedetti, d’accordo con Biancani -: utilizzando il mezzo pubblico con costanza, a fine anno ci si ritrova con una tredicesima di più in tasca, a prescindere da che tipo di lavoro si svolga. Nonostante ciò, riteniamo che Pesaro abbia ancora margini di miglioramento, sfruttando l’assetto morfologico prevalentemente pianeggiante”.

Benedetti ha aggiunto: “Un plauso all’assessore Biancani. Nei trasporti dobbiamo dare un messaggio costante per arrivare a farlo proprio. Questo è un messaggio consolidato. Con un consolidato percorso. La gente lo ha acquisito anno dopo anno”.

Londei: “Adriabus ha chiuso bilancio in positivo. Pesaro è l’unica città della provincia che ha tutti autobus a metano. E lasciare macchina da un quartiere all’altro è conveniente. E su Pesaro i dati possono essere ancora migliorati”.

Ricordiamo, inoltre, che sotto il tribunale pesarese esiste un parcheggio per biciclette: piccoli garage chiusi a chiave e videosorvegliati dove poter lasciare le proprie bici a soli 5 euro al mese. Per chi vive fuori, un’opportunità in più.

Tutte le informazioni su www.pesaromobilita.it e www.adriabus.eu

GUARDA LE MAPPE

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>