Sequestrato lo “Stallo” di Candelara

di 

6 giugno 2012

PESARO – Sequestrata, a Candelara, la struttura ‘Stallo’ dove erano ricoverati 50 cani, alcune dei quali secondo le prime ricostruzioni trovati in condizioni invivibili.

Emergenza allo Stallo

Un cagnolino appena salvato, nella tormenta dello scorso febbraio, allo Stallo

Le operazioni di sequestro sono state avviate questa mattina dal Corpo Forestale dello Stato di Pesaro tramite il Nipaf, il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale, unitamente a personale forestale del comando provinciale, dei comandi stazione di Pesaro e Pergola e al personale della sezione di polizia giudziaria del Cfs e al servizio veterinario dell’Asur.

Il sequestro è stato disposto dall’autorità giudiziaria per maltrattamento agli animali ai sensi dell’art. 544 ter del Codice Penale, secondo il quale ‘’chiunque, per crudelta’ o senza necessita’, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche e’ punito con la reclusione da 3 mesi a 1 anno o con la multa da 3.000 a 15.000 euro’’.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>