Minaccia la vicina e poi si barrica col fucile carico

di 

7 giugno 2012

Carabinieri

PERGOLA – Voleva stare da solo. Forse temendo di essere riportato in ospedale, dove era stato ricoverato fino a ieri. Questo il motivo – se così si può dire – che ha spinto un 93enne di Pergola a impugnare un coltello e a minacciare una 60enne vicina di casa che ha chiamato i carabinieri. Così l’anziano s’è barricato in casa con tanto di fucile carico. Si è seduto su una sedia puntando l’arma in direzione dell’ingresso.

I carabinieri, approfittando di un colpo di sonno dell’ultranovantenne, sono riusciti a disarmarlo con tanto di giubbotto antiproiettile.

Non è chiaro il motivo del gesto anche se il fatto che l’anziano sia tornato dall’ospedale proprio ieri potrebbe aver indotto il 93enne ad agire. Forse una reazione a un temuto nuovo ricovero in ospedale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>