Effepiù, dopo Epifani la Camusso. E di sera Lillo e Greg

di 

8 giugno 2012

PESARO – Sabato 9 giugno, Effepiù, la Festa nazionale della Fp Cgil in corso a Pesaro fino a domenica, apre lo sguardo all’orizzonte dell’Europa e del mondo in una prospettiva di economia e di sviluppo grazie all’incontro e al confronto con importanti presenze del mondo sindacale italiano e internazionale. Alle 18.30, dal palco centrale, l’ex segretario generale nazionale Guglielmo Epifani, ora presidente della Fondazione G. Di Vittorio, Rossana Dettori, leader nazionale della Fp Cgil e Rosa Pavanelli vice presidente dell’Epsu e (Sindacato europeo dei Servizi pubblici) e primo vicepresidente Isp (Internazionale dei Servizi pubblici) dialogheranno con George Dassis, presidente del Comitato economico e e sociale dell’Unione Europea, Carola Fischbach-Pyttel, Segretaria Generale Epsu, Frank Bsirske, presidente del sindacato tedesco Ver.di, Juneia Martins Batista, segreteria nazionale della Cut, il più grande sindacato brasiliano per anni guidato dall’ ex presidente Lula e vicepresidente dell’Internazionale Servizi pubblici America Latina. Il tema sarà incentrato sui modelli alternativi di sviluppo con una premessa che è anche il titolo del dibattito “No to austerity”. Modera Massimo Franchi de l’Unità

Il programma prevede altri tre appuntamenti.

Lillo e Greg

Alle 11, nella sala del Consiglio comunale, il sostituto procuratore di Pesaro Silvia Cecchi presenta il suo libro dal titolo “Giustizia relativa e pena assoluta” al quale seguirà un dibattito sui diritti e le garanzie nel sistema penale con Patrizio Gonnella presidente di Antigone, Carmelo Cantone direttore del carcere di Rebibbia e Umberto Curi docente all’Università di Padova. Modera il dibattito il segretario generale della Fp Cgil Lazio Lorenzo Mazzoli.

Spazio ai giovani e al tema spinoso del precariato (alle 15.30 -Tenda azzurra ) con la presentazione del libro “Diario di un precario sentimentale” con l’autrice Maria Antonia Fama, Roberto D’Andrea segretario nazionale Nidil Cgil, Claudio Franchi, responsabile precari Flc Cgil e Ilana Lari di Giovani NON più disposti a tutto. Modera Adriana Bozzi della Fp Cgil.

Sempre alle 15.30 (Tenda verde) si parlerà di consumo critico, beni comuni e lavoro con Luigi Agostini di Federconsumatori, Don Silvio Piccoli della diocesi Termoli/Larino, Rosa Pavanelli, Tommaso Fattori

del Forum italiano Movimenti per l’acqua e Carola Fischbach-Pyttel. Modera Corrado Oddi della Fp nazionale.

 

Alle 17.30, nello spazio Musica, concerto dei Puzzle Jazz Trio.

Alle 22, per il gran finale della giornata spettacolo (gratuito) di Lillo e Greg in “Sketch e soda”

Tutti i dibattiti verranno seguito da Radioarticolo1, con la pubblicazione dei podcast e le dirette video dal “Palco centrale”.

 

IL PROGRAMMA DI DOMANI

Per domani, giornata conclusiva di Effepiù, la Festa nazionale della Funzione pubblica Cgil che per quattro giorni ha animato con dibattiti, incontri e spettacoli il parco Miralfiore di Pesaro, ci sarà il segretario generale nazionale Susanna Camusso che salirà sul palco alle 15 per la conclusioni dell’assemblea nazionale dei delegati Fp Cgil dal titolo: “Il lavoro al centro”. Ma l’ultimo giorno della kermesse è ricco di numerosi incontri e appuntamenti.

Nella sala della Provincia (in via Gramsci), alle ore 10, incontro con Marco Alfieri, giornalista de la Stampa e autore del libro-inchiesta “Angeli, demoni e soldi pubblici” sull’ascesa e il declino di don Verzè e il San Raffaele. Modera Roberta Lisi, giornalista di Radio Articolo 1.

Seguirà un dibattito dal titolo “Privata la sanità”, con l’assessore regionale Almerino Mezzolani, Tullio Seppilli, antropologo, presidente della Fondazione Angelo Celli, Marco Alfieri e Paola di Natale autrice del libro “La caduta degli dei”, storia di Villa Alpini. Modera il segretario generale della Fp Cgil Marche Alessandro Pertoldi.

Per gli amanti delle due ruote non poteva mancare il motoraduno. L’appuntamento è alle ore 10, al Miralfiore direzione Urbino e ritorno

Nel pomeriggio, alle 14.30, la Fp Cgil, dal palco centrale, premierà gli iscritti più anziani e quelli più giovani.

Al termine dell’assemblea con Susanna Camusso, alle 18, chi vuole potrà seguire da un maxischermo la partita degli Europei di calcio 2012 Italia-Spagna.

Dopo cena, sul palco centrale, “L’ultim baganell”, commedia dialettale della compagnia teatrale pesarese “La piccola Ribalta”.

Alle 23 l’estrazione della sottoscrizione a premi e, alle 23.15, concerto finale dei Mo’ Better band.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>