“Offro capannone e macchinari ai colleghi emiliani”

di 

8 giugno 2012

PESARO – Chi ha detto che tra imprenditori c’è solo competizione? Una ditta di Pesaro, la Ommy srl di via degli Abeti, offre parte del proprio capannone, il parco macchine di tessitura, confezione e lavanderia a ditte emiliane del settore tessile-abbigliamento colpite dal recente terremoto. Attraverso la Cna di Pesaro e Urbino, l’azienda che produce maglieria, lancia la propria offerta di solidarietà ai colleghi emiliani.

Omar Morotti, il titolare della Ommy di via degli Abeti

Omar Morotti, il titolare della Ommy di via degli Abeti

“Carissimi associati operanti nel settore maglieria e residenti nei territori emiliani devastati dal terremoto – scrive di suo pugno il titolare della Ommy Omar Morotti – in questo difficile momento delle vostre vite vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà offrendo un aiuto concreto. La nostra azienda opera nel settore della maglieria e vogliamo mettere a vostra disposizione il nostro parco macchine di tessitura, confezione e lavanderia. Eventualmente possiamo anche offrire uno spazio di circa 200/300 metri quadrati. Nella speranza di aver fatto cosa gradita, rinnovo tutta la nostra solidarietà e porgo i miei più sentiti saluti a Voi e alla Vostre famiglie”.

Così conclude il titolare della Ommy, 40 anni, che conta 32 dipendenti e che opera nel settore dell’alta maglieria dal 1994.

“Quando ho visto quelle immagini – dice Omar Morotti – ho capito quale dramma possono aver vissuto miei colleghi. Gente che in un attimo ha perso tutto e che al momento non ha alcuna prospettiva di poter riprendere la propria attività. Il mio gesto vuole essere un aiuto concreto, immediato per chi ha la necessità di far ripartire subito la propria azienda. Lungi da me l’idea di fare della pubblicità a titolo personale o alla mia azienda; il mio vuole essere un aiuto solidale e vero verso dei colleghi più sfortunati di me”.

Intanto la Cna di Pesaro e Urbino plaude al gesto di Omar Morotti. “Un’iniziativa – dice il responsabile di FederModa Moreno Bordoni – che fa onore a questo nostro associato e che dimostra la sensibilità che tanti nostri imprenditori dimostrano nel loro operare quotidiano”.

Iniziativa condivisa anche dal segretario della Cna di Pesaro e Urbino Camilla Fabbri e dal vicepresidente nazionale Giorgio Aguzzi, che si augurano che il gesto di Omar Morotti possa essere seguito anche da altri imprenditori della provincia aderenti al sistema Cna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>