Museo Civico di Fano, i capolavori tornano a casa

di 

13 giugno 2012

FANO – Il Museo civico di Fano informa che rientreranno a Fano il 14 giugno, dalla mostra “Meraviglie delle Marche” (Roma dal 3 maggio al 10 giugno al Braccio di Carlo Magno – Città del Vaticano), le tele: “Annunciazione” di Guido Reni e “San Pietro che risana lo storpio” di Simone Cantarini, capolavori della chiesa di San Pietro in Valle attualmente esposti alla Pinacoteca civica. Il dipinto “San Nicola di Bari in gloria” di Mattia Preti, (terza tela prestata alla mostra di Roma), continuerà invece a far parte della predetta mostra itinerante, che sarà allestita a Buenos Aires (Argentina) al Museo Nacional De Arte Decorativo dal 5 luglio al 30 settembre 2102; al museo argentino andranno anche: la “Maddalena penitente” del Guerrieri e la predella del Perugino- Raffaello “Storie della Vergine”.

Il dipinto “L’Annunciazione” di Guido Reni, al suo ritorno nella Pinacoteca civica, sarà un’opera significativa per il percorso de “Le Meraviglia di San Pietro in Valle” (Palazzo Malatestiano 10 giugno – 30 settembre 2012) e costituirà un collegamento determinate con la mostra organizzata dalla Fondazione Carifano sul Cantarini alla pinacoteca san Domenico, tanto che l’opera del Cantarini “San Pietro che risana lo storpio” andrà alla mostra stessa assieme a: “La Vergine col Bambino appare a san Tommaso da Villanova e Madonna della cintura” e altre due tele dello stesso artista che l’Amministrazione Comunale ha concesso in prestito per l’occasione. Si prevede che tutte le opere torneranno in esposizione nelle loro sedi nel prossimo mese di ottobre.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>