All’ottica Venturi una mostra internazionale di video arte

di 

14 giugno 2012

PESARO – Dopo lunga gestazione, prende il via la prima mostra internazionale di Video Arte Pesaro, da un’idea dell’associazione culturale Venturi Spazio all’Arte con l’esplicita volontà di diventare l’evento Off della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema. Promossa dall’architetto Alfredo Venturi e dall’Ottica Venturi, il festival nasce come compendio sulla video arte contemporanea e si articola in due sezioni specifiche: “Attitude Cinema” e “Focus on Cinema”.

Da sinistra gli artisti Marcello Franca e Luciano Dolcini, l'assessore Gloriana Gambini, il presidente di “Venturi Spazio all’Arte”ideatore della mostra MIVA Alfredo Venturi, il curatrice Camilla Boemio, la giornalista Benedetta Andreoli (Resto del Carlino), il regista Gianni Minelli (di spalle), Cristian Della Chiara (rappresentante della mostra del cinema di Pesaro) e l'artista Tommaso Pedone (di spalle)

Da sinistra gli artisti Marcello Franca e Luciano Dolcini, l'assessore Gloriana Gambini, il presidente di “Venturi Spazio all’Arte”ideatore della mostra MIVA Alfredo Venturi, il curatrice Camilla Boemio, la giornalista Benedetta Andreoli (Resto del Carlino), il regista Gianni Minelli (di spalle), Cristian Della Chiara (rappresentante della mostra del cinema di Pesaro) e l'artista Tommaso Pedone (di spalle)

La mostra è curata dalla dottoressa Camilla Boemio, critica d’arte, curatrice e massima esperta di video arte che ci offre un’inedita chiave di lettura del linguaggio più interessante dell’arte contemporanea e del suo rapporto con il cinema.

La video arte è una delle espressioni più interessanti dell’arte contemporanea fin dalla sua prima apparizione nel 1960. La sua versatilità in termini tecnici la rende una forma d’arte in grado di adottare una posizione su tematiche sociali, politiche e antropologiche, e di trasmettere la visione ad un livello più introspettivo e personale.

Costituisce un terreno fertile per il dialogo e lo scambio di idee con gli altri media, attraverso un linguaggio ibrido stimolando l’immaginazione degli artisti ed il pensiero critico. Si segnala che l’evento prevede la partecipazione di Franco Rustichelli, docente dell’università Politecnica delle Marche, scienziato e performer, Italo Moscati, critico cinematografico, scrittore e regista dei 7 film sulla scienza, Vanessa Gravina, attrice teatrale e cinematografica.

Alla collettiva partecipano alcuni dei più famosi video artisti internazionali, con accenni e scelte inedite nelle quali il focus che questo anno verte nei confronti della California, reduce dei festeggiamenti Celebrate the Era that Continue sto inspire the World: Art in LA 1945 – 1980 non potevamo non soffermarci su una delle realtà artistiche più poliedriche del mondo: William E. Jones con Eyelines (partecipazione alla Biennale di Venezia 2011), Geof Oppenheimer con l’installazione, inedita per l’ Italia, Anthems commissionata da SITE di Santa Fé nel New Mexico, seguono gli artisti William Kaminski with two video work – Car Chase 2011 and Ronee & Kurt: Paradise Motel, McLean Fahnestock, Brandon Lattu, Oewn Kydd ed Elana Mann, Shaun Gladwell con Interceptor Surf Sequence (presentata alla Biennale di Venezia 2009), Claire Hooper con “ NYX ” presentato per la prima volta alla Serpentine Gallery, Tessa Den Uyl, Matthew Suib & Nadia Hironaca con 1967 e Stefania Rota con Cinezoique – The Era of Cinema è lo sparti acqua concettuale della mostra e la camminata lungo la linea del tempo del cinema; dalla sua nascita ad oggi. In collaborazione, per i prestiti dei lavori, con le gallerie: David Kordansky Gallery – Los Angeles, Anna Schwartz Gallery, Sydney – Hollybush Gardens, Lonson – Ratio 3, San Francisco.

Camilla Boemio: tra le esposizioni, tra cui Aniconics Icon Killers (2007) a Roma, Mnemosine – The Atlas of image, Centro Arti Visive (2009), CITIES – places visionaires (2009) all’ Auditorium Parco della Musica, Roma, Critica in Arte, MAR (2010), Cabbage (2010 – 2011) Sensational Architecture (2010) a Roma, After the Crash (2011) Museo Orto Botanico, Roma, ISWA European Project , Before the Crash (ISWA European Project , 2011) Exeter, UK, CITIES ( group show , 2011 ) al TAM , California.

 

IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

Preview mostra con visita di entrambi gli spazi il 18 giugno, alle 19.30, presso l’Ottica Venturi. Seguirà buffet e successivamente il vernissage proseguirà nella chiesa della Maddalena riservata alle istituzioni, la stampa/media e gli appassionati/addetti ai lavori. Presente l’artista Geof Oppenheimer.
Shaun Gladwell, artista – video intervista
Gianpaolo Arena e Andrea Gaio – Landscape Stories project

24 giugno , ore 18, conferenza “Now video art”, chiesa della Maddalena. Seguirà proiezione dei 7 Sette film sulla scienza (dai frattali alle cellule staminali) realizzati per l’ISWA European Project.

Relatori: Camilla Boemio, critica e curatrice
Franco Rustichelli, Docente dell’Università Politecnica, scienziato e performer
Italo Moscati, critico cinematografico e regista dei 7 film sulla scienza
Vanessa Gravina, attrice

Sponsors : Ottica Venturi, Essilor Italia
Sponsors tecnici: Spinsanti allestimenti, ESTRO allestimenti, hotel Labrador–Cattolica (RN) Cantina Le Caniette
Media Patners: LANDSCAPE Stories – Stefano Salvi web TV d’ Inchiesta – Videostella

Info su www.landscapestories.netlandscape-stories.tumblr.com/. I numeri dell’associazione “Venturi Spazio all’Arte” sono il 339.1550008 e il 338.4771400. L’associazione Arte Contemporanea Fabrizio Orsini è rintracciabile al numero 328.7187678. Info su www.camillaboemio.com, www.zoegallery.comhttp://aniconics.splinder.com e http://aniconics.wordpress.com.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>