L’Olimpia Sport’s School ha festeggiato la promozione in serie A3

di 

14 giugno 2012

PESARO – Al Giardino dei Tigli si festeggia la promozione in serie A3 che potrebbe anche essere doppia. L’Olimpia Sport’s School ha regalato l’ennesima soddisfazione allo sport pesarese.

Foto di gruppo per l'Olimpia Sport's School promossa in serie A3

Foto di gruppo per l'Olimpia Sport's School promossa in serie A3

Enzo Belloni, assessore comunale a sport, turismo e commercio, porta i saluti dell’Amministrazione comunale: “Complimenti a ragazze, staff tecnico e dirigenza. Ottenere un risultato così importante, con un progetto importante e ambizioso per il futuro è degno di ogni elogio. Ora serviranno risorse importanti. L’A3 – mi sembra di capire – ha regole complicate, anche perché con la Federazione bisogna vedere come si sveglia al mattino… Il mio augurio è che proseguiate questo percorso e incrementiate il settore giovanile, risorsa indispensabile per tutti gli sport”.

Roberto Esposito, un presidente felice: “Una serata soprattutto di ringraziamenti, non ci speravo a inizio campionato che ci saremmo ritrovati qui. Uno dei punti che ci eravamo proposti era di fare parlare di più del basket femminile pesarese. Un percorso lungo, stressante, stancante, visto che abbiamo concluso la stagione a inizio giugno, con le finali lontano da casa, contro squadre forti, mai incontrate prima. E’ stata una stagione emozionante. Ringrazio tutti, a iniziare da chi è al tavolo con me, l’allenatrice Sabrina Montaccini, il vice Luca Mosca, la capitana Giulia Biagini, il general manager Daniele De Grandis. Il traguardo raggiunto mi rende orgoglioso, le ragazze meritano un grande applauso. Per il futuro ci saranno questioni da risolvere, battaglie da affrontare, ma intanto la realtà è questa, e anche noi abbiamo la preoccupazione di trovare le risorse. Quando vedo sui giornali le dichiarazioni del mio amico Sorbini (presidente della Robur Volley; ndr), mi preoccupo. A lui va la mia comprensione, la mia solidarietà. Intanto, attendiamo di conoscere le regole, le squadre che affronteremo… Infine, ringrazio gli sponsor, decisivi per le sorti della nostra società. Siamo una città ricca, una provincia ricca di realtà sportive. Sarebbe ora di dedicare qualche risorsa in più a queste realtà”.

Sabrina Montaccini: “La stagione è stata il completamento di quanto iniziato due anni fa, quando allestimmo questo gruppo, salvandoci l’ultima giornata e mantenendo la B nazionale. Un grande gruppo, che ha lavorato tanto. E il risultato ottenuto – che nessuno, almeno io, ipotizzava – ha ripagato tanto impegno. Pur non giocando in maniera eccellente le due partite decisive, abbiamo vinto grazie alla nostra determinazione, alla volontà di tutte”.

Daniele De Grandis: “Inutile parlare adesso del futuro, non ci sono certezze sulle regole, sappiamo solo che si chiamerà A3, a 36 squadre divise in tre gironi con il vincolo di quattro under 21. Ma non ci sono tante under di valore, perché quelle valide sono già in A2 o addirittura in A1. Adesso vorrei ringraziare lo staff tecnico e le ragazze. Non sono mancate le difficoltà, ma il gruppo è stato unito e ognuna ha dato qualcosa alle compagne. Mai avevo visto un gruppo così affiatato”.

Giulia Biagini, dalle giovanili alla serie A3: “A parte qualche innesto, è un gruppo cresciuto insieme fin dal settore giovanile. Piano piano si è creato un collettivo affiatato che ha consentito di ottenere il risultato finale. Una stagione lunga, difficile, nervosa. Non abbiamo mollato mai, allenandoci sempre duramente, fino allo stremo delle forze. Ringrazio tutte le mie compagne, lo staff, il presidente, il mio fidanzato, la mia famiglia…”. Lo dice commuovendosi.

Dicevamo di doppia promozione. Non sarebbe da escludere – per la probabile rinuncia di alcune società in difficoltà – che l’Olimpia Sport’s School venga invitata a partecipare addirittura alle serie A2.

 

LE PROTAGONISTE

Giulia Biagini, Chiara De Grandis, Vanda Barulli, Ainur Ramadan, Francesca Mosconi, Sara Braida, Chiara Magi, Sofia Paccapelo, Chiara Pentucci, Daniela Fornaro, Giorgia Foglietti, Giorgia Canestrari

 

LO STAFF TECNICO

Sabrina Montaccini, Luca Mosca, Gianluca Bellucci, Roberto Venerandi

 

I DIRIGENTI

Roberto Esposito, Giulio Gigliotti, Daniele De Grandis, Franco Furlani, Adriano Biagini, Ivan Vittoretti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>