Nuova gestione per l’enoteca di palazzo Gradari: arriva Stefano Pinto con le paste di Staccoli

di 

14 giugno 2012

PESARO – Cambio di guardia nella gestione dell’enoteca Comunale ex 075 a Palazzo Gradari in via Rossini, 24 a Pesaro. Una nuova attività che parte dal magnifico cortile di palazzo Gradari per dare forza e novità al centro storico di Pesaro.

Cortile palazzo Gradari

Il cortile di palazzo Gradari illuminato dalle candele

Stefano Pinto, noto organizzatore di matrimoni ed eventi e dalla consolidata esperienza nella conduzione del rinomato ristorante Villa Serena, ha portato nel magnifico cortile di palazzo Gradari tutta la sua conoscenza e professionalità.

Il nuovo 360° Creative Cafè sarà operativo a pieno regime dal 22 giugno prossimo, con la presentazione dell’enoteca comunale, in occasione della 48esima Mostra internazionale del Nuovo Cinema.

“Il cortile di palazzo Gradari e l’annessa Enoteca, sono un punto focale per dare slancio a tutte quelle iniziative che coinvolgeranno artisti emergenti nell’arte, produttori ed artigiani di eccellenze locali; il 360° Creative Cafè – spiega Pinto – vuole e deve essere un contenitore polivalente per qualsiasi genere di evento. L’importanza storica ed istituzionale del palazzo vanno valorizzate sia a livello territoriale che nazionale”.

Anche la Confcommercio di Pesaro e Urbino, per voce del direttore Amerigo Varotti, “saluta con vivo piacere l’arrivo del nuovo locale dell’amico Stefano Pinto che siamo certi saprà dare prestigio e valore ad un luogo importante per tutta la città oltre che portare una sana ventata di entusiasmo quanto mai importante in questi momenti”.

Il 360° Creative Cafè, già attivo dallo scorso fine maggio, è aperto dalle ore 7 alle 23 con le tre fasce produttive più importanti. Il momento colazione firmato dalla pregiata produzione della pasticceria Staccoli, per proseguire con la pausa pranzo e finire dalle ore 19 con gli Apericena svolti nella cornice del cortile. A breve poi verrà presentato il programma eventi della stagione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>