Cartoline da Belluno, Festival QOLL

di 

18 giugno 2012

BELLUNO –  A Belluno, piazza dei Martiri, casa dei periti industriali gentilmente concessa al QOLL Festival per la presentazione ufficiale della Semifinale, sfidando un caldo che neanche sulla riviera marchigiana, in viale Trieste, si poteva immaginare. Dopo essere saliti, verso il centro del paese, su una scala mobile che sembrava arrampicarsi per le Dolomiti e aspettando il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, impegnato con un’azienda che sta chiudendo, per sempre, i battenti. Perché anche qui, nel profondo nord-est, le aziende chiudono. Tra immancabili “ombre di vino” e buonissimi piatti locali, come il Pastin, una specie di hamburgherone super saporito fatto – così ci hanno spiegato – con la carne dei salami ancora non stagionato insieme alla carne di manzo. Abbiamo apprezzato.

Un grazie a Camillo Di Monte, presidente IIris, partner scientifico del Festival, al direttore Vera Mascaretti, e all’organizzatore del concorso nazionale Luigi Cava. Un grazie, di cuore, ai colleghi di Tiellephoto Press e all’Associazione Pollicino per la splendida giornata che abbiamo vissuto. E un grazie per la straordinaria accoglienza che Belluno ci ha riservato.

Questo è un concorso che nasce come progetto di promozione turistica e che, alla fine, ha avuto la forza di coinvolgere e monitorare, con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti, oltre 600 quotidiani online locali di tutta Italia, con parametri ed elementi di certificazione seri stabiliti dal rigido protocollo del Festival.

I quotidiani online sono il primo giornale online d’Italia, con oltre 28 milioni di lettori complessivi al mese: qualcosa, questi numeri, la vorranno dire. Anche perché, questa fetta del mondo dell’informazione, non ha contribuzioni pubbliche.

Ci vediamo alle finali nazionali di San Benedetto del Tronto.

Gianluca Murgia ed Emanuele Lucarini

 

COMUNICATO UFFICIO STAMPA QOLL FESTIVAL

QOLL festival: nelle preFinali di Belluno PU24.it lancia il guanto per la sfida nella finalissima di San Benedetto del Tronto.

Il quotidiano on-line pesarese si impone sui ventisette preFinalisti in concorso. Padova, Valsassina e Ancona ottengono le nomination per le categorie Premio della stampa, Giuria popolare e Grafica.

In una giornata caldissima, la carovana del QOLL festival (Festival italiano dei Quotidiani On-Line Locali) che si è data appuntamento sabato 16 giugno a Belluno per la prima tappa dell’edizione 2012, ha dato il via al concorso nazionale del giornalismo on-line che quest’anno ha introdotto la novità delle selezioni preFinali.

In gara per aggiudicarsi le nomination che concedono l’ammissione alla finalissima dell’ 11-12-13 ottobre a San Benedetto del Tronto, ventisette testate giornalistiche on-line in rappresentanza di sette regioni del Centro Nord-Est: Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia, Umbria e Marche.

A fare la parte del leone è stato il giornale PU24.it della provincia di Pesaro-Urbino con le nomination per i premi Miglior Usabilità, Miglior articolo pubblicato nel 2012 e soprattutto Miglior progetto editoriale, quello che decreta in finale il vincitore assoluto del Festival. Ottimi risultati anche per i quotidiani on-line di Padova (PADOVANDO.it), della Valsassina (VALSASSINANEWS.com) e di Ancona (WHYMARCHE.it) che si sono rispettivamente aggiudicati l’accesso in finale nelle categorie Premio della stampa, Giuria popolare e Miglior veste grafica.

 

LA GIORNATA

L’accoglienza calorosa degli organizzatori locali di Tiellephoto, la cordialità di tutti i loro collaboratori, la dolcezza del Comitato “Pollicino” che ha curato l’intrattenimento, i qualificati interventi di esperti nel settore dell’informazione, la professionalità dei cinque componenti della giuria, la disponibilità del neosindaco della città che ha seguito il festival in tutte le fasi dell’intenso programma, hanno lasciato una traccia indelebile nel cuore di oltre quaranta partecipanti alla preFinale bellunese riservata ai giornali web del Centro Nord-Est italiano.

Fin dall’inizio la giornata ha mostrato segnali di favore: un bel sole caldo e luminoso per trasmettere calore agli ospiti, la nuvoletta sopra la cima del Monte Servo a rammentare che tuttavia in quelle terre la musica può sempre cambiare, un mare di fiori esposti nei chioschi del mercatino di Piazza dei Martiri a dare il benvenuto.

E proprio in Piazza dei Martiri si incontrano tutti i partecipanti per un aperitivo di benvenuto sulla Terrazza del Bar Astor. Presentazioni, saluti, pacche sulle spalle ai colleghi che si sono dati appuntamento in quel posto e hanno raggiunto la città veneta da tante Regioni vicine e lontane: Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia, Umbria e Marche.

La gran parte di loro non si conosce neppure, ma il clima è cordiale e l’animo ben disposto a vivere insieme una giornata dedicata al loro mondo, quello del giornalismo on-line.

Rotto il ghiaccio, alle ore 12.00, presso la sala del Collegio dei Periti industriali della Provincia di Belluno, inizia la conferenza stampa di presentazione delle nomination del direttore artistico del Festival. Il Sindaco di Belluno ed il presidente della Camera di Commercio sottolineano la bontà dell’iniziativa per tutto quanto concerne l’immagine turistica di Belluno, gli organizzatori di Tiellephoto ringraziano i componenti della Giuria per la dedizione con la quale hanno collaborato prestando il loro qualificato contributo.

Alle 13.15 il pranzo presso “La Taverna” in via Cipro è stato per tutta la “carovana” di giornalisti un tuffo nella tradizione bellunese. Le scale in legno hanno portato i quaranta ospiti nella sala decorata con affreschi alle pareti e la tipica controsoffittatura in legno. Piatti della tradizione hanno accompagnato il momento conviviale.

Dopo l’ottimo pranzo tutti si trasferiscono presso la “Sala di Cultura E. De Luca” in piazza San Lucano, un luogo paradisiaco dove l’arte e la natura si mescolano formando un cocktail inebriante che ha qualcosa di magico e al tempo stesso appagante. Inutile descriverlo, chiunque capiti a Belluno dovrebbe visitarlo.

Nella bellissima sala convegno al primo piano l’avvocato Stefanutti di Venezia ha parlato del tema ”La fotografia nei giornali tra diritto, informazione e privacy” e risposto alle numerose domande rivolte dalla platea sul diritto di pubblicare immagini, materia delicata con la quale i convenuti hanno a che fare quotidianamente.

Infine la proclamazione dei vincitori delle sei categorie previste in concorso ed i saluti allietati dalle specialità gastronomiche selezionate dal Comitato “Pollicino”.

La giornata del festival volge al termine intorno alle 20.30. Le acque del Piave continuano a scorrere proprio lì sotto, a due passi dall’incantevole ritrovo organizzato dagli impareggiabili amici di Belluno. Ciascuno riprende la strada di casa dandosi appuntamento ad ottobre per le finali di San Benedetto del Tronto.

 

LE FOTO

 

E ADESSO VIA CON LE SELEZIONI DEI SITI DEL SUD ITALIA

Il Festival italiano del Giornalismo on-line sbarca a San Giovanni Rotondo. Dopo la tappa del 16 giugno a Belluno, la “carovana” del QOLL festival (Festival italiano dei Quotidiani On-Line Locali) si sposta dalle Dolomiti al Gargano.

Sabato 23 giugno sarà il Comune di Padre Pio ad ospitare la seconda tappa del QOLL festival per la selezione delle migliori testate giornalistiche del Sud tra trentatré concorrenti in gara. I giornali on-line locali di Puglia, Abruzzo, Campania, Molise, Basilicata, Sardegna, Sicilia e Calabria, si sfideranno per ottenere l’accesso alla finalissima dell’11-12-13 ottobre a San Benedetto del Tronto in una delle sei categorie previste in concorso: Miglior progetto editoriale, Migliior veste grafica, Miglior usabilità, Premio della stampa, Premio giuria popolare e Miglior articolo pubblicato nel 2012.

Una giuria locale composta da Luigi Pompilio (sindaco di San Giovanni Rotondo), Ernesto Tardivo (direttore Gazzetta di Capitanata), Giulio Siena (capo ufficio stampa Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza) e Tatiana Bellizzi avrà l’arduo compito di valutare attentamente i trentatré prefinalisti per decretarne l’ammissione in finale.

 

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA SUL GARGANO

Ma la giornata prevede anche momenti di confronto e approfondimento sulla delicata materia dell’informazione telematica. Si comincerà alle 11.00 con un aperitivo di benvenuto presso il punto di ritrovo al Chiostro comunale “F.P. Fiorentino” (Palazzo di città) in Corso Umberto I dove, di lì a poco, alle ore 12.00 si terrà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione e delle nomination del direttore artistico del Festival.

Alle ore 13.15 è previsto il pranzo presso quattro diversi ristoranti che consentiranno ai convenuti di gustare alcune tipicità della cucina pugliese: Ristorante IMPERIUM (www.ristoranteimperium.it), Ristorante ANTICA PIAZZETTA (www.anticapiazzetta.it), Ristorante Enoteca OPUS WINE e Ristorante AL VAGLIO.

Alle ore 15 il fitto programma prevede un Press tour della città di San Giovanni Rotondo, a bordo di bus-navetta, curato dal Comune con la collaborazione della segreteria del sindaco.

Alle ore 17 rientro al Chiostro per un coffee break che farà da preludio al dibattito dal titolo “Poveri…ma belli” (in cui si affronteranno le problematiche ed i delicati temi del giornalismo web) al quale seguirà la proclamazione dei finalisti che si qualificheranno per la sfida conclusiva di ottobre a San Benedetto del Tronto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>