A Candelara torna Luce, collettiva di 40 pittori e scultori

di 

20 giugno 2012

Luigi Fallai - Il maestro Annigoni che dipinge in primavera in versilia, olio su tela, 20x25 cm

Luigi Fallai - Il maestro Annigoni che dipinge in primavera in versilia, olio su tela, 20x25 cm

CANDELARA – Candelara, il paese delle candele, propone la seconda edizione della collettiva “Luce”, l’originale mostra che vede come protagonisti la luce nelle opere pittoriche o scultoree. Il tema di quest’anno è il paesaggio. Gli artisti selezionati per la mostra sono rappresentanti delle diverse scuole pittoriche della nostra nazione. Una particolare attenzione è naturalmente riservata agli artisti del nostro territorio provinciale. La mostra è stata curata da Lorenzo Fattori con la collaborazione di Gilberto Grilli.

Circa 40 gli artisti in mostra; tra questi alcuni nomi sono affermati a livello nazionale. Ospite d’onore della mostra è il pittore fanese Virginio Ridolfi, conosciuto come “il pittore dei Calanchi”. Durante l’inaugurazione della mostra sarà consegnata una targa alla famiglia in ricordo dell’evento. Tra i tanti nomi, gli organizzatori – il curatore Lorenzo Fattori stesso, presidente e direttore artistico della Pro loco di Candelara Pierpaolo Diotalevi, il presidente dell’associazione di Quartiere Maris Galdenzi – anticipano quello di Pietro Annigoni presente in mostra con un bel disegno a matita, Agrà con una finestra e lo scultore Giovanni Gentiletti di cui si espone un interessante paesaggio-ruota inedito.

Nella mostra si indaga la visione del paesaggio naturale, urbano, cosmico ed astratto. Le opere in mostra non sono solo pittoriche, ma anche disegni e stampe.

La mostra “Luce: il paesaggio” fa parte della rassegna “CandelarArte” organizzata e ideata dalla Pro Loco di Candelara con la collaborazione del “Consiglio di Quartiere n. 3 delle colline e dei castelli” e dell’associazione “Nautartis” di Gubbio”, con il patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Pesaro, col contributo degli sponsor Degusteria Grotta di Barbarossa di Candelara e la Cantina Bianchini di Cartoceto.

Per maggiori informazioni e rimanere aggiornati su tutti gli eventi collaterali si può consultare il sito web www.candelara.com.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>