Urbino Press Award, sabato a palazzo Ducale le premiazioni

di 

21 giugno 2012

URBINO – Ancora pochi giorni e poi, per la settima volta consecutiva, il palazzo Ducale ospiterà la cerimonia di conferimento del Premio “Urbino Press Award”. Il premiato di quest’anno è Sebastian Rotella, giornalista di ProPublica, autore, tra le altre cose, del film documentario sull’attacco terroristico di Mumbai “A Perfect Terrorist”, trasmesso nel novembre 2011 da PBS e giudicato uno dei documentari migliori dell’anno. Rotella ha lavorato per 23 anni al Los Angeles Times, è vincitore di numerosi premi giornalistici e ha dedicato la sua carriera al giornalismo investigativo. La cerimonia si svolgerà sabato 23 giugno, alle ore 11.30, nel Salone del Trono.

Sebastian Rotella (a destra) in visita alla Mostra sulle "Città Ideali". A fianco la figlia Valeria, la soprintendente Maria Rosaria Valazzi e la moglie Carmen

Sebastian Rotella (a destra) in visita alla Mostra sulle "Città Ideali". A fianco la figlia Valeria, la soprintendente Maria Rosaria Valazzi e la moglie Carmen

Sebastian Rotella è arrivato a Urbino con la moglie Carmen e la figlia Valeria. Negli ultimi due giorni ha visitato la città e parte del territorio provinciale. Fra relax e incontri vari, si sta preparando alla cerimonia di sabato mattina, quando terrà un ampio discorso sulla sua esperienza giornalistica come inviato in varie zone del mondo. Con il suo lavoro per ProPublica Rotella è abituato a scavare a fondo e a riportare all’attenzione della gente verità scomode. Un giornalismo d’autore, il suo, che trova piena possibilità di espressione nel progetto ProPublica. Nell’era dei new media, il sito internet “ProPublica.org” non è semplicemente un’agenzia di stampa investigativa e indipendente. E’ un approccio rivoluzionario che si rivolge a una platea mondiale, senza censure. Dopo oltre due decenni al Los Angeles Times, Rotella ha scelto di rimettersi in gioco, diventando una firma di punta nel settore delle inchieste sempre meno seguite dalla carta stampata, per ragioni di costi e spazi.

L’Urbino Press Award è un premio giornalistico dedicato ai reporter degli Usa, che con il loro impegno e lavoro quotidiano informano milioni di persone. L’Upa è il primo riconoscimento organizzato dall’Italia per i media gli Stati Uniti d’America e di fatto è ormai inserito nella ufficialità dei rapporti bilaterali Italia-Usa. L’ambasciatore dell’Italia negli Usa ospita l’annuncio del premiato nel mese di aprile di ogni anno; l’ambasciatore degli Usa in Italia o il suo rappresentante consegna il premio nella cerimonia che si tiene nel palazzo Ducale di Urbino nel mese di giugno.

I vincitori delle passate edizioni sono:

• 2006 Diane Rehm della National Public Radio
• 2007 Michael Weisskopf, Senior Correspondent di TIME Magazine
• 2008 Martha Raddatz, all’epoca capo corrispondente dalla Casa Bianca per la rete televisiva ABC News
• 2009 Thomas L. Friedman, editorialista del New York Times
• 2010 David Ignatius, editorialista del Washington Post
• 2011 Helene Cooper, corrispondente dalla Casa Bianca per il New York Times.

Il Premio “Urbino Press Award” è realizzato con il sostegno del Comune di Urbino, della Provincia di Urbino, della Regione Marche, della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, di Banca Marche e degli stilisti Piero e Giacomo Guidi, presieduto da Giovanni Lani. Per info www.urbinopressaward.org.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>