Tante stelle per Cinè, giornate estive di cinema

di 

22 giugno 2012

RICCIONE – Una pioggia di stelle si prepara ad invadere la Perla Verde dell’Adriatico in occasione delle Giornate estive di Cinema promosse dall’Anica in collaborazione con Anec e Anem, che si svolgeranno a Riccione dal 25 al 27 giugno.

Checco Zalone

Checco Zalone

Questa mattina è stata presentata la seconda edizione dell’iniziativa tra anticipazioni, novità e happening e una attenzione anche all’attualità con una raccolta fondi dedicata alle zone terremotate dell’Emilia.

Ai nastri di partenza a Riccione la seconda edizione di Cinè – Giornate estive di cinema promosse dall’Anica in collaborazione con Anec e Anem, in programma dal 25 al 27 giugno al palazzo dei Congressi felice di trasformarsi, eccezionalmente per questa occasione, in palazzo del Cinema.

La Perla Verde dell’Adriatico apre il sipario a presenze importanti del mondo dello spettacolo e alle anteprime della prossima stagione cinematografica, ospitando – per il secondo anno – un appuntamento di rilievo e prestigio, il cui programma è stato presentato al Festival di Cannes lo scorso maggio. “Riccione continua a presentare manifestazioni dal respiro internazionale e di grande pregio che la posizionano come regina indiscussa dell’estate – di un’estate importante in cui si festeggiano i suoi primi 90 anni – e del panorama turistico nazionale”, ha detto questa mattina in conferenza stampa il sindaco Massimo Pironi.

Tanta curiosità per le novità di questa edizione: oltre al ricco programma di appuntamenti per addetti ai lavori, tante feste e happening in numerosi locali della città, e una importante e speciale iniziativa charity dedicata alle zone terremotate che coinvolgerà le star del grande schermo in uno spettacolo a fin di bene tra suoni e musica. Per chiudere la tre giorni con il fiore all’occhiello della manifestazione: la consegna dei Ciak D’Oro e no consegnati durante l’ultima giornata, con il ritorno a Riccione di Christian De Sica, insignito del Ciak D’Oro Classic.

Dopo il successo ottenuto con la precedente edizione, “Riccione si candida per essere polo di riferimento, non solo per moda e tendenza, ma perfino per il mondo blasonato del cinema con tantissimi ospiti e nomi importanti del grande schermo”, ha sottolineato con orgoglio l’assessore al turismo Simone Gobbi.

Richard Borg – vicepresidente Anica e presidente sezione Distributori Anica, ha aggiunto che “questo è formalmente l’inizio di una lunga serie di eventi a Riccione. Abbiamo avuto una risposta enorme. C’è grande attesa per questo appuntamento. E certamente tanta parte fa anche il luogo che ci ospita. Paramount e Universal che rappresento sono entusiaste di essere qui”.

Giustamente e visibilmente soddisfatto Lucio Berardi, presidente del palazzo dei Congressi, che dice “se Riccione riesce a catalizzare eventi di questa importanza è perché il brand che abbiamo è forte. Come si dice ormai abbiamo la reputation, la credibilità. E questo premia un lavoro di grande coerenza che abbiamo fatto negli anni. Il palazzo dei Congressi punta a dare un’offerta sempre più completa, ad essere sempre più coinvolgente, ad avvlorare l’offerta turistica di Riccione. Questi appuntamenti danno prestigio e hanno un valore importante, consentono al pubblico di partecipare e godere di una location particolare”. Il sindaco Pironi ricorda “Riccione ha fatto un grande sforzo per tornare a essere al centro del panorama del Bel Paese. Come succedeva negli anni del Savioli e del Vallechiara oggi Riccione si riappropria di un appuntamento importante con il mondo del cinema”.

Piera Detassis, direttrice di Ciak, è entusiasta di questa manifestazione che “riporta le giornate professionali al pubblico. Diventa un momento di comunicazione, incontri e sviluppo”. Ciak ha inoltre dedicato un inserto di 30 pagine all’evento, con tutte le curiosità, film, attori e premi, che uscirà in esclusiva a Riccione il 25 giugno, una settimana prima dell’uscita ufficiale della rivista in Italia.

Dal 25 al 27 giugno Riccione ospiterà: Abatantuono, Brignano, Buy, Capotondi, Castellitto, De Luigi, Gerini, Mastandrea, Rohrwacher, Scamarcio, i Soliti Idioti, Zalone, e tanti altri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>