Aspettando la festa, il porto si racconta con la pittura

di 

25 giugno 2012

 

 

PESARO – Presentata la quarta edizione del concorso di pittura a tecnica libera organizzato da “Quei del Port” e dal Circolo Parrocchiale Porto”. Facile evincere che è nell’ambito dell’imminente Festa del Porto, uno degli appuntamenti più sentiti dai pesaresi, anche da chi non è un portolotto.

 

La presentazione del concorso organizzato da "Quei del Port" e dal Circolo Parrocchiale Porto"

E il tema non può essere diverso: i partecipanti dovranno raccontare – dipingendo – “Il Porto, personaggi e aspetti caratteristici. Il concorso è in programma sabato 30 giugno. La partecipazione è aperta a tutti i pittori, dilettanti e professionisti, senza limiti di età. L’adesione entro e non oltre le ore 9 del 30 giugno.

 

Per informazioni: 3495298340 – 3484035875; gianniboni@hotmail.it Per iscrizioni: Circolo Parrocchiale del Porto, Via Cecchi 22 (tutti i giorni dalle ore 16 alle 23).

 

Franco Signoretti, imprenditore titolare di Xanitalia, è attivissimo promotore del concorso: “Siamo giunti alla quarta edizione ritenendoci soddisfatti sia dell’interesse sia della partecipazione. Ci rallegra che la manifestazione sia stata accettata con piacere dalla Festa del Porto. La nostra idea sarebbe di alzare la qualità del concorso, ma senza dimenticare che l’obiettivo iniziale era rivolto ai giovani “normali”, ai dilettanti. Abbiamo mantenuto questo taglio e lo manterremo in futuro. Magari facendo crescere il concorso, migliorandolo, ma sempre nell’ambito del divertimento, senza entrare in un clima di competizione esasperata”.

 

Alla presentazione hanno partecipato il segretario Gianni Boni, il professor Antonio Delle Rose, presidente della giuria, e il professor Paolo Polidori, che della giuria è componente con le professoresse Giovanna Clementi e Tiziana Pezzolesi.

 

Festa del porto, il programma del 30 giugno“Ci siamo avvalsi – sottolinea Signoretti – di tecnici ed esperti del mondo dell’arte”.

 

“Il concorso è permeato dello spirito antico – ha commentato Delle Rose – che esalta i valori della manifestazione, uno dei quali è il darsi una mano tra artisti di diverse generazioni”.

 

Nasceva così, nel luglio del 1965, il concorso ideato da Giovanni Monacciani. Durò solo quattro anni… “Poi si era perso nel tempo, noi l’abbiamo riproposto” aggiunge Signoretti.

 

La partecipazione è sempre stata consistente. Solo lo scorso anno, causa maltempo, il numero dei “pittori” è stato inferiore alle attese, ma comunque conistente viste le condizioni meteo. Nel 2010 i partecipanti sono stati 54, lo scorso anno 40. Nel 2009 hanno vinto Gloria Guardiano (Senior), Alice Mancini (Under 16) e Anna Maria Bertozzini (Over 70). Nel 2010 ha vinto Roberta Tomassini, mentre l’Under 16 è andato ad Alice Tarini e l’Over 70 a Francesco Maggioni. Nel 2011 si è aggiudicato il concorso il genovese Daniele Lasalandra e ancora Alice Tarini per gli Under 16.

 

Grazie alle vendite dei quadri in beneficenza il comitato organizzatore ha donato 3.200 euro alla Parrocchia del Porto, che a sua volta ha aiutato le persone bisognose residenti nel quartiere. Un motivo in più per seguire il 4° Concorso di pittura.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>