Fap: “Ricci, ipocrisia sulla salvaguardia del paesaggio”

di 

25 giugno 2012

PESARO – Il “Fronte di Azione Popolare Pesaro-Urbino” interviene duramente contro il presidente della Provincia Matteo Ricci che pochi giorni fa ha inaugurato i “Balconi di Piero”, spazi panoramici allestiti dall’associazione culturale “Montefeltro Vedute Rinascimentali” proprio nei punti scelti dal grande pittore rinascimentale Piero della Francesca per raffigurare i paesaggi dei suoi capolavori.

logo fronte di azione popolare

Interviene direttamente il presidente del Fap Giacomo Rossi che dice: “L’ipocrisia del Presidente Ricci non conosce limiti. Va infatti ad inaugurare la splendida iniziativa dei “Balconi di Piero” e poi tace sui grandi scempi che si stanno facendo nei nostri paesaggi dell’entroterra a partire da quelli già fatti col fotovoltaico a terra a quelli che si intendono fare con i mega impianti eolici in tutti i nostri crinali. Un esempio per tutti è il Monte dei Sospiri ad Apecchio, che quasi sicuramente fu lo sfondo della famosissima “Madonna del Cardellino” di Raffaello dove grazie anche all’avvallo di Ricci, si intende realizzare un devastante mega impianto eolico che insiste tra l’altro su una zona di ampio sviluppo turistico”. Rincara Rossi; “Con la sua “Provincia del sole e del vento” Ricci ha infatti sostenuto tutti gli scempi commessi sul paesaggio, non richiedendo regole precise e lasciando campo libero alle lobby che ruotano intorno a questo business, molte volte speculativo. Che ne sarà dei nostri crinali se questi progetti spinti dalla Regione si realizzeranno? Rimanendo in tema, cosa ne sarà dei nostri stupendi “sfondi” rinascimentali?”. Conclude Rossi: “Noi del Fap ribadiamo di volere si un economia pulita ma fatta bene, che non vada ad intaccare l’unicità e l’integrità ambientale dei nostri paesaggi, vera risorsa del nostro territorio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>