Festa dello studente, si parte. Ma sabato serviranno 15 euro…

di 

28 giugno 2012

 

URBINO – Questa sera, alla fortezza Albornoz di Urbino, a partire dalle 21,30, inizierà la tre giorni dedicata alla musica e agli studenti. La Festa dello studente, nata da un’iniziativa dell’organizzazione studentesca Confederazione degli studenti con il patrocinio dell’Università degli studi di Urbino “Carlo Bo”, è una consuetudine che si ripete dal 2001, ma quest’anno per la prima volta l’ingresso sarà gratuito solo per le prime due serate. Sabato 30 si dovranno pagare 15 euro per entrare. Solo “ un piccolo sforzo economico da parte dei partecipanti” per gli organizzatori. “Una scelta incoerente e non solidale nei confronti della propria categoria” secondo Stefano Paternò, presidente del Consiglio degli studenti. Fatto sta che questa decisione è stata molto discussa e ha portato diversi ragazzi a manifestare il proprio dissenso sui social network.

 

Festa dello Studente, locandina

La formazione raggae Boom da Bash sarà il gruppo di punta della prima serata.

Venerdi 29 giugno sarà la volta dei Risonanze folk, gruppo brindisino che mischia sonorità balcaniche e irlandesi alla musica popolare del sud Italia.

Sabato 30, salirà sul palco il cantautore italiano Mannarino. Il suo primo album da solista, Bar della rabbia, ebbe un ottimo successo di critica e fu finalista al Premio Tenco come miglior opera prima. Mannarino nel 2009 partecipò al concerto del primo maggio, e si fece conoscere al pubblico anche per le numerose apparizioni al programma di Rai 3 Parla con me.

Ai big si affiancheranno alcuni gruppi emergenti della musica italiana : Sound of Sun e Sensimilla Crew nella prima serata; Io e i Gomma Gommas, Margò e Fuori Tema il venerdì.

Il festival ha sempre avuto un grande successo di pubblico anche grazie agli artisti di primo piano che vi hanno partecipato negli anni: Carmen Consoli, Modena City Ramblers, Piero Pelù e Banda Bardò solo per citarne alcuni.

Alessandro Gostoli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>