Atletica, i pesaresi Angelini e Vandi sul tetto delle Marche

di 

3 luglio 2012

PESARO – Assegnati a Fermo i titoli marchigiani assoluti, con diverse gare interessanti. Doppietta nella velocità per Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata), bronzo tricolore nei 200 promesse: lo sprinter pesarese è riuscito ad imporsi sulla distanza in 21”64 (vento -1.3) e anche nei 100 metri con 10”92 (-1.6), anche se il miglior crono delle batterie è stato il 10”79 (+0.2) di Julius Kyambadde (Atl. Maxicar Civitanova), che però non ha preso il via in finale. Nei 400 ostacoli successo in 53”51 a Leonardo Loddo, ma alle sue spalle si migliora di nuovo lo junior osimano Tommaso Giuliodori (Tecno Adriatletica Marche), terzo ai recenti Campionati italiani, che scende a 54”07 e precede il carabiniere John Mark Nalocca (54”61).

Al femminile conquista due titoli l’allieva Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata), oro tricolore nei 1000 metri indoor, impegnata per l’occasione in gare più brevi: 25”59 (-2.7) sui 200 metri e 56”32 nei 400 per completare un’inedita accoppiata. Bella vittoria nel giavellotto di un’altra under 18, la sangiorgese Ilaria Del Moro (Tecno Adriatletica Marche), che porta il record personale a 36.92 con l’attrezzo assoluto di 600 grammi. Sempre nei concorsi, 51.80 della martellista sambenedettese Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche), due volte campionessa italiana promesse in questa stagione, e 14.79 per il triplista Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata). Negli 800 metri femminili corre in 2’15”92 la junior elpidiense Lucia Paternesi Meloni (Tecno Adriatletica Marche), bronzo nella rassegna tricolore di categoria. La manifestazione era valida per la seconda fase regionale dei Societari assoluti e inoltre per la Coppa MarcheMaster, che vede al primo posto maschile la Sef Macerata, davanti ad Atletica Torrione San Benedetto e Atletica Trodica, mentre al femminile guida l’Atletica Osimo su Sef Stamura Ancona e Atletica Avis San Benedetto del Tronto.

 

RISULTATI (Fermo, 30 giugno-1° luglio)

Il pesarese Lorenzo Angelini, bi-campione marchigiano

Maschili. 100 e 200: Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) 10”92 (-1.6) e 21”64 (-1.3); 400: Nicolò Marinelli (Sport Atl. Fermo) 50”25; 800: Alessio Monti (Sef Stamura Ancona) 1’59”56; 1500: Stefano Brillarelli (Atl. Maxicar Civitanova) 4’12”05; 5000: Ivan Maccagnano (Cus Urbino) 17’01”43; 3000 siepi: Giovanni Moretti (Atl. Potenza Picena) 9’50”73; 110hs: Alessio Verdecchia (Tecno Adriatletica Marche) 16”53 (-3.2); 400hs: Leonardo Loddo (Enterprise Sport & Service) 53”51; 2. Tommaso Giuliodori (Tecno Adriatletica Marche) 54”07; alto: Francesco Arduini (Silca Vittorio Veneto) 2.04; 2. Valentino Teodori (Sport Atl. Fermo) 2.00; asta: Matteo Corrina (Atl. Recanati) 4.00; lungo: Roberto Reinini (Tecno Adriatletica Marche) 6.79 (+1.5); triplo: Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata) 14.79 (+0.1); peso: Gian Marco Cacciamani (Atl. Maxicar Civitanova) 10.38; disco: Matias Villamil (Atl. Recanati) 36.56; martello: Stefano Recchi (Asa Ascoli Piceno) 48.77; giavellotto: Joel Enrico Giorgi (Asa Ascoli Piceno) 53.12; marcia 10km: Matteo Rogante (Tecno Adriatletica Marche) 48’13”60; 4×100: Sport Atl. Fermo (Nicolò Marinelli, Marco Bastarelli, Gian Lorenzo D’Amico, Paolo Totò) 43”12; 4×400: Atl. Maxicar Civitanova (Manolo Sisti, Stefano Brillarelli, Andrea Malaccari, Leonardo Zucchini) 3’23”36.

Femminili. 100 (vento 0.0): Caterina Bagli (Atl. Santamonica Misano) 12”34; 2. Ilaria Giretti (Sport Atl. Fermo) 12”40; 200 e 400: Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 25”59 (-2.7) e 56”32; 800: Lucia Paternesi Meloni (Tecno Adriatletica Marche) 2’15”92; 1500: Roberta Zucchini (Atl. Montecassiano) 4’51”35; 5000: Simona Ruggieri (Asa Ascoli Piceno) 19’22”20; 100hs: Jennifer Massaccisi (Tecno Adriatletica Marche) 15”10 (-2.2); 400hs: Jenny Mascia (Cus Urbino) 1’08”55; alto: Roberta Bugarini (Cus Parma) 1.66; 2. Alessandra Dolci (Tecno Adriatletica Marche) 1.60; asta: Elena Ranocchi (Us Quercia Rovereto) 3.60; 2. Barbara Donzelli (Sport Atl. Fermo) 3.40; lungo: Mita Delia (Atl. Avis Macerata) 5.51 (+3.6); triplo: Silvia Del Moro (Tecno Adriatletica Marche) 12.16 (+1.3); peso: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 10.07; disco: Michela Colli (Tecno Adriatletica Marche) 33.95; martello: Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche) 51.80; giavellotto: Ilaria Del Moro (Tecno Adriatletica Marche) 36.92; marcia 5km: Veronica Botticelli (Tecno Adriatletica Marche) 27’59”47; 4×100: Sport Atl. Fermo (Irene Piergentili, Dajana Flamini, Ilaria Giretti, Yessica Stortini Perez) 49”61; 4×400: Sport Atl. Fermo (Martina Marinozzi, Federica Finucci, Ilaria Giretti, Elisa Morganti) 4’14”79.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>