D’Anna: “Il Piano infrastrutture, trasporto, merci e logistica è un’enciclopedia dei sogni”

di 

3 luglio 2012

ANCONA – “Enciclopedia dei sogni”. Così il consigliere del gruppo misto Giancarlo D’Anna ha definito il nuovo “Piano regionale infrastrutture, trasporto, merci, logistica” messo al vaglio questa mattina dall’assemblea legislativa delle Marche.

Giancarlo D'Anna in Consiglio

Giancarlo D'Anna in Consiglio

“Leggendo attentamente il piano in questione, ci si rende conto della mancanza di coerenza tra gli intenti messi sulla carta e i risvolti che questi avranno sui trasporti e sulla viabilità regionale” precisa il consigliere. Questione altamente delicata, ancora una volta, quella della linea ferroviaria Fano-Urbino, sulla quale D’Anna così rimarca: “Il progetto presentato dalla giunta regionale è uno smacco alla sostenibilità dei trasporti. Ripristinare la Fano-Urbino non risolverebbe certo tutti i problemi legati alla viabilità e ai trasporti ma, almeno, sarebbe un punto di inizio per una svolta alternativa al servizio su gomma. Un piano, quello proposto dalla Regione, lontano dalla pluralità dei servizi di trasporto e dalla loro capillarità. Verrebbe da dire che questo piano, nel complesso, è un libro dei sogni, molto lontano dal risolvere i problemi. In realtà è un’enciclopedia dei sogni! Il territorio della Provincia di Pesaro Urbino, già svilito da tali progetti, rischia il tracollo a causa del ritardo sulla Fano-Grosseto e del mancato dragaggio del porto di Fano,la tanto che i pescatori sono costretti a fermarsi a Pesaro”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>