Occhio alla zanzara tigre: ecco le strategie

di 

5 luglio 2012

Zanzara tigre

PESARO – A seguito dell’allerta lanciata da Vape Foundation, l’organizzazione senza fini di lucro che promuove la ricerca scientifica per sostenere la lotta agli insetti nocivi, sul possibile incremento nel mese di luglio del 26% (rispetto a giugno) di presenza della zanzara tigre nella regione Marche a causa delle condizioni meteo (il servizio si basa su un modello matematico che incrocia l’andamento stagionale e climatico con le attività e il ciclo biologico delle diverse specie di zanzara).

Ecco la strategia messa in campo dal Comune di Pesaro dal 26 aprile al 31 ottobre prossimo:

• inserimento larvicida a cura di Aspes spa in tutti i tombini pubblici
• attività di prevenzione negli edifici di proprietà comunale e nei luoghi pubblici particolarmente critici (ad esempio pulizia torrente Genica)
• forte campagna comunicativa di massa (distribuito un depliant con le buone pratiche di prevenzione a tutti gli alunni delle scuole primarie del territorio) e puntuale comunicazione per prevenire situazioni a rischio

 

E’ importante tuttavia che il lavoro congiunto di Comune, Aspes e Asur vada di pari passo con l’impegno dei cittadini nelle proprietà private, evitando qualunque tipo di ristagno d’acqua e trattando con prodotto larvicida i tombini privati.

Per incentivare queste buone pratiche, obbligatorie in base all’ordinanza n. 731/2009, Comune (tramite lo Sportello Informa&Servizi) e Aspes (tramite le farmacie comunali) hanno distribuito gratuitamente prodotti larvicida ai cittadini. Ora che le scorte gratuite sono terminate (a dimostrazione della sensibilità dei cittadini), si ricorda che è possibile acquistare prodotti larvicidi in qualunque farmacia.

Per informazioni e sopralluoghi Aspes spa, telefono 0721.372433 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>