ZoeMicrofestival agli Orti Giuli dal 12 al 15 luglio

di 

10 luglio 2012

PESARO – Lo Zoemicrofestival si svolgerà il 12, 13, 14 e 15 luglio agli Orti Giuli di Pesaro, l’apertura ufficiale è prevista alle 19.30, ma il parco sarà aperto al pubblico già dalle 17.

Storia e dintorni…

Lo Zoemicrofestival è un progetto dell’Ats n. 1 che vede la partecipazione attiva di diversi Comuni del territorio, non solo pesarese. Nato come occasione di promozione e vetrina di giovani talenti, il Microfestival vede la luce nell’estate del 2000 promosso dall’Ambito Territoriale Sociale n. 1 con il coordinatore Giuliano Tacchi, il Comune di Pesaro, gli operatori dei centri d’aggregazione giovanile, giovani artisti e chiunque abbia voglia di partecipare e dare il proprio contributo.

Un momento della presentazione

E’ così che Paolo, Andrea, Lorenzo, Sarah, Marica, Sara, Giada, Ramona, Marco Alice, Adriana e Martina danno solo inizio ad un percorso, sempre più interessante e ricco di occasioni, incontri, persone, idee e progetti che oggi vede il coinvolgimento di 2500 artisti sia italiani che europei di 12 Paesi membri ed anche 6 extraeuropei che si sono esibiti in totale nelle 8 edizioni.

Hanno collaborato e sono tutt’ora presenti dando il proprio contributo 60 partner tra associazioni, istituzioni e amministrazioni.

Lo Zoemicrofestival è un evento che ha il sogno di diventare autonomo energeticamente entro il 2015, è un festival che da sempre promuove attraverso la sua Carta dei Valori, il commercio equo, progetti di economia solidale locali come Verderame e Radice, il riciclaggio e l’utilizzo di acqua pubblica. Zoemicrofestival sceglie di mettere al centro le persone e la loro partecipazione dando vita a mostre, laboratori, video e istallazioni sempre dinamiche e innovative.

Il luogo scelto è quello degli Orti Giuli di Pesaro, uno dei primi esempi di parco pubblico in Italia.

Quest’anno il festival entra all’interno del progetto GArteN, promosso dal Comune di Pesaro e dall’Ats n. 1, riconosciuto come primo progetto in Italia dal Dipartimento della Gioventù e Consiglio dei Ministri all’interno del programma Creatività Giovanile.

L’edizione di quest’anno si svolgerà dal 12 al 15 luglio 2012.

Il tema che verrà affrontato e sul quale i partecipanti sono invitati ad esprimersi è quello del “Fare”inteso come partecipazione attiva alla cittadinanza, promozione di valori positivi e reazione al diffuso immobilismo dovuto al momento di crisi globale, possibilità di reinventare la società, il lavoro e i rapporti umani mettendo questi ultimi al centro.

Sulle magliette è scritto: “FARE O NON FARE. NON C’E’ PROVARE!”.Quindi, vieni,fai, agisci, prova, cerca, scopri e impara. C’è solo da provare. E’ uno stimolo ad agire ed essere protagonisti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>