Bof, sinfonia per oggetti abbandonati. Che spettacolo il 12-13 luglio

di 

11 luglio 2012

PESARO –  L’edizione numero 25, le nozze d’argento, tra il Bof e il suo pubblico, con tanto di ospiti importanti (marionette, burattini, buoni e cattivi, orchi, principesse e via via tutti i personaggi degli spettacoli) e testimoni (chi in platea ha riso almeno una volta)! E il banchetto è essere riusciti  ad arrivare a questo magico numero. Il BOF esiste perché ci sono Associazioni ed Enti contribuiscono.

Bof 2012, Gregor

Il BOF esiste perché lo ha deciso il pubblico; senza i bambini e i loro familiari agli spettacoli, avrebbe poco senso. Tre punti che rendono orgogliosi noi che lo facciamo: senza il BOF, più di 170 spettacoli non sarebbero passati a Pesaro l’incredibile numero di serate alle quali non c’era quasi più posto la formula teatrale lanciata dal BOF (Teatro d’Animazione e musica) ha preso piede nelle maggiori città d’arte d’Europa. Per festeggiare, abbiamo invitato alcuni tra gli artisti più amati nella storia del BOF, quelli che più hanno fatto spellare le mani e fatto sorridere la gente. Buon divertimento!

 Bof, spettacolo 12-13 luglio.

Compagnia: MAX VANDERVORST (B)

Titolo: “SINFONIA PER OGGETTI ABBANDONATI”

Genere: Teatro con Oggetti di ogni tipo; senza parole

Musica: Varie, create in scena

Durata: 55’

Max Vandervost

Max Vandervorst è musicista e inventore di strumenti noto in tutto il mondo; mette in scena spettacoli musicali a partire dagli oggetti più diversi, che modifica per trarne non suoni ma MUSICA, creando contesti poetici ed emozionanti.

In questa SINFONIA, l’orchestra si popola di aspirapolvere, annaffiatoi, vasi da fiori, sassi e ciotoli, scatole per verdura e altri oggetti (perduti o abbandonati).

Dallo sfregamento, dal soffiare, dal percuotere Max fa nascere nuova musica, mai suonata prima; e un po’ ricorda i tempi antichi, un po’ ricorda le nostre emozioni di oggi. Commozione e comicità; occhi, orecchi e corpi sembrano non averne mai abbastanza.

SINFONIA è il suo spettacolo più rappresentato nel mondo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>