Fuxia Race, spettacolo unico nel mondo

di 

11 luglio 2012


PESARO – Sabato 7 luglio, ore 11 nelle acque antistanti il porto di Pesaro ha preso il via la 9^ edizione di “The Fuxia Race”, trofeo UBI Challenger Rinaldo Gasparini, consolidato evento velico internazionale di riferimento di metà luglio in Adriatico.

“The Fuxia Race” vuole tenere viva la memoria di Rinaldo Gasparini, storico armatore dei vari “Chica Boba”, imbarcazioni contraddistinte dal colore fuxia, e vuole farlo proprio prendendo le mosse dalla sua filosofia, quella di far vivere il mare e la vela al maggior numero di persone possibile, forte del suo motto sono felice se le mie barche navigano anche senza di me!”.

La regata è organizzata dall’ ASD “The Fuxia Race” con il supporto tecnico del Club Nautico di Pesaro, della Compagnia della Vela, dalla Lega Navale Italiana sezione di Pesaro , del Marina dei Cesari e in collaborazione con il Comune di Pesaro, Provincia di Pesaro-Urbino e Confindustria.

Fuxia Race 2012

Anche in questa edizione, ha preso parte alla regata una nutrita e qualificatissima schiera di partecipanti, che si sono dati battaglia nelle acque tra Pesaro e Fano sui due tecnici e collaudati percorsi di 11 miglia sotto costa (divisioni natanti,derive e catamarani categorie Chica e Boba) e di 60 miglia fuori dalla costa per la categoria Magnum (divisioni Alfa,Bravo,Charlie ,Maxi e ORC overall ).

Imperdibile lo spettacolo dato dalle oltre 100 imbarcazioni partecipanti che nel tratto Pesaro e Fano hanno navigato vicinissime alla costa permettendo a molti appassionati di seguire la regata anche dalla spiaggia.

I primi due lati del percorso da Pesaro a Fano e ritorno a Pesaro, uguale per tutte le classi,sono stati caratterizzati da una leggera brezza da nord andata leggermente in calo, poi rinforzata e ruotata a nord est

Fuori costa le imbarcazioni della categoria Magnum hanno incontrato un vento fresco di 12/15 nodi da est che ha permesso loro una veloce navigazione

Primo a tagliare il traguardo di Pesaro alle 18.23 di sabato 7 luglio dopo 7ore ,23minuti e 50 secondi di regata, il Cookson 50 Canting “Calypso IV” di Piero Paniccia del Club Vela Portocivitanova, già vincitore nel 2008 e 2011 con a bordo velisti del calibro del velaio Paolo Montefusco, Michele Merani e Chicco Capecci.

Piero Paniccia si è aggiudicato il Trofeo UBI Challenge Rinaldo Gasparini e il primo posto nella categoria Magnum divisione High Performance Bravo.

Secondo assoluto e secondo anche nella categoria Magnum divisioni High Performance Bravo, e vincitore del Trofeo Marina dei Cesari (riservato all’imbarcazione che gira per prima la boa di Fano) dopo un serrato duello con Calypso durato per tutta la regata, il TP52 Orlanda” dei fratelli Filiberto e Sanzio Sammarini del Club Nautico di Rimini .

A completare il podio nei Magnum divisioni High Performance il Cookson 47 “Hight Five Polymor” del pesarese Anteo Moroni.

Nella categoria Magnum divisione HigH Performance Alpha vince il Farr 40 “Uniclima Game One “dei Pesaresi Picaretta Morsiani che precede il Farr 40” Shear Terror” del Ravennate Pieralberto Setti e terzo l’altro Farr 40 di Ravenna “ Irina” di Maurizio Guglielmo.

Nella categoria Magnum divisione ORC primo posto per il Cori 53 “Moon Shine II Marina San Giusto Trieste” dello skipper Edoardo Ziccarelli portacolori della Lega Navale di Pesaro.Secondo posto per il Vismara 62 “Salinigi” del capitano d’industria Paolo Andreani di Fano.A concludere il Nova 40 “Cavallo Pazzo” di Antonio Severino della Lega Navale di Pesaro,

Nella categoria Chica divisione High Performance, brillante affermazione del mini 6.5 Key-Pax ideato e condotto dall’eclèttico Pacifico D’Ettore (Pacì) del Club Vela Portocivitanova.

Partita IVA 02333730410 e Codice Fiscale 92040450410

Associazione Sportiva Dilettantistica Galleria dei Fonditori, 3 – 61100 Pesaro Telefono: 0721 4333 – Fax: 0721 400924 info@fuxiarace.it – www.fuxiarace.itAssociazione Sportiva Dilettantistica Galleria dei Fonditori, 3 – 61100 Pesaro Telefono: 0721 4333 – Fax: 0721 400924 info@fuxiarace.it – www.fuxiarace.it

Primo sulla linea di arrivo e secondo in classifica generale il Farr 30 “Hiroshi” di Stefano Ciacca del club Nautico di Pesaro con al timone Pietro Corbucci che si aggiudica Trofeo Jaguar (riservato all’imbarcazione della categoria Chica che taglia per prima il traguardo di Pesaro.Terzo il vincitore dell’edizione 2009 Poket Rochet di Alex Semprini di Rimini

Nella categoria Chica divisione Cruising Performance vince il Quenn 34 ”Nuvola”di Andrea serafini del club Nautico Fanese Geremia Vivani seguito dal Delta 120 “Monvik” di Andrea Monti della Lega Navale Pesaro e dal “Chica Boba” di Giovanni Gasparini per i colori del Club Nautico di Pesaro

Nella categoria Boba divisione derive sul gradino più alto del podio troviamo il Finn di Maurizio Grati del Circolo Velico Ardizio .Secondo il 470 di Luca Gamba e Stefano Barbarini del Club Nautico di Pesaro.Terzo a completare il podio la Snipe di Andrea Martinelli e Michele Rossi anche loro Club Nautico di Pesaro.

Nella categoria Boba divisione catamarani, dopo un serratissimo duello tra i campioni Italiani F18 Sorrentino -Penatti e gli specialisti dell’ F18 Saragoni –Filippi ad avere la meglio è stato l’equipaggio di Vincenzo Sorrentino e Laura Benatti per i colori della canottieri Napoli seguiti dall’equipaggio di Daniele Saragoni e Luca Filippi del Club Nautico di Rimini terzo sul F18 Guido Pasolini e Zin Zinnerburg Mercedes del circolo velico Cesenatico.

Ad aggiudicarsi la prima edizione del Trophy of the City speciale classifica a squadre per città di appartenenza è Pesaro su Fano e Rimini ,condizione necessaria per far parte della squadra, composta di un massimo di 9 imbarcazioni, una per ogni divisione, è che l’armatore o lo skipper o il timoniere devono risiedere nella città che rappresentano

La squadra Pesarese è composta da :

Cookson 47 “Hight Five Polymor” Anteo Moroni Lega Navale Magnum Hight Performance Bravo

Farr 40 Uniclima Game One Picaretta Morsiani Club Nautico Magnum HigH Performance Alpha

Cori 53 “Moon Shine II Marina San Giusto Trieste” di Edoardo Ziccarelli Lega Navale Magnum ORC

Delta 120 “Monvik” di Andrea Monti Lega Navale Pesaro Chica Cruising Performance

Farr 30 “Hiroshi” di Stefano Ciacca Tonelli club Nautico Chica High Performance

F 40 “Cica Cat” di Giovanni Gasparini Club Nautico Boba catamarani

Finn di Maurizio Grati Circolo Velico Ardizio Boba derive

A consegnare il Trofeo alla squadra Pesarese , due personaggi di spicco della vela internazionale ,Nicola Sironi Capo Stazzatore Mondiale ORC e il giornalista Rai Giulio Guazzini.

Domenica 8 luglio alle ore 19.00 a concludere la manifestazione premiazione dei vincitori,consegna del Premio “Gente di Mare” e cena curata come da tradizione da Massimo Gorini della Gorini Catering, per tutti gli equipaggi,rigorosamente in fuxia con la polo della regata, come” un grande equipaggio”,allestita nella suggestiva location delle banchine del Club nautico, della Lega Navale e della Compagnia della vela di Pesaro per più di 700 invitati .

A ricevere l’importante Premio giunto alla sua quarta edizione ,conferito dal Club Nautico di Pesaro a rinomati personaggi del mondo della vela,il giornalista velista Giulio Guazzini

Lo skipper Edoardo Zicarelli testimone

Pesarese nel panorama internazionale delle regate d’altura

Fuxia Race per il sociale: L’edizione 2012 è stata anche l’occasione per sensibilizzare i partecipanti nei confronti di due campagne onlus rivolte ai più piccoli in particolare la FFC Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica e l’AMBALT Associazione Marchigiana bambini affetti da leucemia o tumori.

voce e volto Rai, noto al grande pubblico per le

sue telecronache dei maggiori eventi mondiali di vela come la Coppa America e

Partita IVA 02333730410 e Codice Fiscale 92040450410

Associazione Sportiva Dilettantistica Galleria dei Fonditori, 3 – 61100 Pesaro Telefono: 0721 4333 – Fax: 0721 400924 info@fuxiarace.it – www.fuxiarace.it

Bilancio più che positivo per questa 9^ edizione della The Fuxia Race, anche in un “periodo particolarmente difficile come questo “. (come afferma Marco Gatti presidente di The Fuxia Race) con i numeri e i consensi che parlano da soli, a ripagare l’adesione , l’impegno e lo sforzo di tutti coloro che permettono la riuscita della manifestazione : regatanti,sostenitori ,giornalisti ,fotografi video operatori,assistenza,giudici di regata ed organizzatori.

Più di 1000 le persone in acqua,direttamente coinvolte per la manifestazione,di cui oltre 800 i partecipanti, sostenitori ,giornalisti ,fotografi video operatori,assistenza,giudici di regata ed organizzatori.

Montepremi di 33.000,00 euro per i primi tre classificati di ciascuna categoria e divisione (inusuale per questo tipo di regate di flotta, tipico solo dei match race di livello mondiale);

Mediaticità che offre visibilità e copertura mediatica sui principali media e network prima, durante e dopo la regata, e sul sito internet www.fuxiarace.it continuamente aggiornato;

Mondanità consistente nella formula conclusiva della manifestazione, con premiazione della regata , consegna del Premio “Gente di Mare” e cena per tutti gli equipaggi,rigorosamente in fuxia con la polo della regata, come” un grande equipaggio”, allestita nella suggestiva location delle banchine del Club nautico e della Lega Navale di Pesaro per più di 700 invitati .

Tutto ciò rende la”The Fuxia Race” una regata unica al mondo e anima più che mai il comitato organizzatore, composto da regatanti e personaggi di riferimento per competenze specifiche del settore a cimentarsi fin d’ora nella prossima sfida quella del decennale con importanti novità.

VIDEO www.fuxiarace.it/video.php

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>