Robur Tiboni, tira fuori i muscoli con Negrini

di 

11 luglio 2012

URBINO – Non riesce a bissare il successo la squadra della Tradeco Laveco Urbino Volley che esce sconfitta dalla finale contro la Rio Bum Bum Soverato nella Tappa di Coppa Italia di Sand Volley 4x 4 disputata lo scorso fine settimana a Porto Cesareo (Lecce) in Puglia dove Cella e compagne escono sconfitte in finale per 2 set a 0. Un secondo posto che giunge dopo la vittoria dello Scudetto conquistato in Sicilia ai Giardini Naxos. Nel prossimo fine settimana , c’è l’occasione del riscatto nell’All Star che si giocherà a Riccione e che le giocatrici urbinati proveranno a conquistare.

Chiara Negrini

Tornando all’Indoor, si muove la campagna acquisti della Robur Tiboni Urbino Volley che rimpiazza nel ruolo di schiacciatrice la partenza di Valentina Tirozzi con quella di Chiara Negrini. Si tratta anche questa volta di un ritorno in maglia ducale , Chiara Negrini, classe 1979 , 183 cm, schiacciatrice/ricevitrice, dopo un anno di inattività per gravidanza ritorna a calcare i campi di volley proprio nella città in cui in passato aveva conquistato una promozione dalla B/1 all’ A/2. Nel suo palmares una vittoria della Coppa Italia a Villa Cortese , ultima società in cui ha militato e una vittoria della Challange Cup con Jesi. Diverse le presenze in Nazionale con la quale ha conquistato anche una medaglia di Bronzo ai Giochi del Mediterraneo. “Conosciamo bene Chiara – afferma il presidente Sacchi – le sue qualità tecniche e caratteriali che saranno importantissime per questa squadra e per i nostri obiettivi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>