“Don Giacomo filmato anche l’estate scorsa”

di 

19 luglio 2012

FANO – Don Giacomo Ruggeri sarebbe finito sotto la lente di fotocamere e telecamere già la scorsa estate. La notizia è data dal Resto del Carlino di oggi che scrive – testuali parole – che “qualcuno lo aveva visto sempre nella spiaggia di Torrette, in atteggiamenti sospetti, diciamo “disdicevoli”, per giunta per un prete: lo avevano visto fare carezze strane, tenere la mano nella mano e scambiarsi effusioni con una ragazza, pare che fosse un’altra, non la 13enne per la quale è finito in carcere venerdì scorso. Tanto a che a un certo punto qualcuno avverte le forze dell’ordine. Solo che in quel caso, gli inquirenti non hanno proceduto perché si trattava di atteggiamenti solo “al limite”, non esplicitamente sessuali come quelli documentati dalle telecamere della polizia del 12 luglio scorso”.

Nell’articolo del Carlino a firma Alessandro Mazzanti si dice che il sacerdote sarebbe stato monitorato anche i primi del giugno scorso, senza che comunque emergesse alcunché di sospetto.

Don Giangiacomo Ruggeri intende esercitare il suo diritto ad essere presente, insieme al suo legale, all’incidente probatorio organizzato (martedì 24 luglio la prima udienza per nominare lo psicologo della minorenne) dal tribunale dei minori per ascoltare le dichiarazioni della ragazzina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>