A Padiglione da lunedì “Volley in pista”, torneo di pallavolo a 8 squadre

di 

20 luglio 2012

PADIGLIONE – Lunedì 23 luglio, alle ore 20.30, prenderà il via il primo torneo di pallavolo “Volley in pista”. L’iniziativa – che si svolgerà sulla pista polivalente di Padiglione – è promossa da Rebus (operativa di strada) dell’Ambito Territoriale Sociale n. 1 ed è rivolta ai giovani dei territori di Montelabbate, Montecchio, Osteria Nuova, Bottega e Padiglione.

Al torneo parteciperanno otto squadre, tra cui due di Pesaro (centro giovani “la stanza d’uscita” e Collettivo studentesco Spazio Bianco) e una di Bottega, oltre a quelle di Padiglione. Ogni sera si “sfideranno” quattro squadre con lo scopo di approdare alla finalissima del 31 luglio prossimo.

“L’obiettivo della manifestazione – spiegano gli organizzatori – è quello di promuovere l’integrazione sociale, dove l’accoglienza, l’accettazione, l’ascolto, il sostegno e la valorizzazione delle capacità individuali sono preferiti al risultato e alla prestazione. In una società sempre più competitiva, il gioco ha perso il suo valore principale di aggregazione e sano divertimento. I ragazzi sono sempre più spinti all’agonismo, ad arrivare primi e a escludere i meno bravi, in una logica di selezione naturale. Ciò che conta, invece, non è vincere, ma essere considerati soggetti protagonisti con pari dignità e valore non solo nelle sfide sportive ma nelle più importanti iniziative della vita sociale, civile e comunitaria”.

Ragazzi ed educatori desiderano ringraziare coloro che hanno reso possibile l’iniziativa: Legea Montecchio, Magnani e Buffetti immobiliare, Troni Cecchini, Star Compunter, il Millepiedi, Poli Ufficio, Naif parrucchieri, Monnalisa, ferro design, effetti, free style, la ginestra parafarmacia, macelleria Domenicucci.

REBUS (operativa di strada) nasce come una nuova risorsa per stimolare la creazione di attività del tempo libero e per ampliare la partecipazione dei giovani agli eventi già presenti nei luoghi da loro frequentati, con l’obiettivo di promuovere l’agio, la socializzazione e l’integrazione dei partecipanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>