Il Panathlon club rende onore a Valter Scavolini

di 

24 luglio 2012

di Alberto Iaccarino*

Preg.mo Cav. Valter Scavolini, gentilissimo Presidente,
apprendo dagli organi di stampa che dopo 37 anni, dal prossimo campionato sulle maglie della V.L. non comparirà più il marchio Scavolini. Immagino una scelta ponderata, difficile, conoscendo la sua passione anche dolorosa.

Simone Flamini, Valter Scavolini e Ape Andrea

Valter Scavolini con Simone Flamini e l'Ape Andrea (immagine presa dal web)

Sono stati 37 anni di vittorie, di sconfitte, di trionfi e delusioni come solo lo sport sa dare, ma che comunque hanno visto la V.L. guadagnare i palcoscenici internazionali e la città di Pesaro competere con le grandi potenze sportive europee, grazie al suo impegno, al suo contributo, alla sua dedizione.

Per tutto questo, per aver consentito ad intere generazioni di godere dello spettacolo domenicale e per aver garantito a tantissimi giovani pesaresi di coltivare la passione per il basket, il Panathlon Club di Pesaro intende ringraziarLa.

Tante volte Lei è stato graditissimo ospite delle nostre serate nelle quali abbiamo potuto apprezzare la sua disponibilità e mi permetto di ricordarLe come nel 2001 la famiglia Scavolini è stata insignita dal nostro Club, del premio “Una vita per lo Sport” con la seguente motivazione:

Significativamente presenti nel mondo socio-economico-culturale, vantano la più lunga sponsorizzazione nell’ambito di ogni sport. Hanno contribuito alla sopravvivenza prima ed al prestigio con i conseguenti successi della pallacanestro cittadina.La famiglia Scavolini ha legato il suo nome a quello della Victoria Libertas portando quest’ultima per ben due volte al titolo nazionale e alla conquista di due “Coppe Italia e una “Coppa delle Coppe”, contribuendo – con i doni della passione – al superamento di momenti di difficoltà tecnica ed involutiva”.

In questo ringraziamento il Panathlon rivolge un affettuoso pensiero anche alla figura di Elvino che prematuramente ci ha lasciato e che assieme a Lei ha iniziato questa straordinaria storia.

Grazie Presidente per quanto ha fatto in tutti questi anni, per quanto ancora farà e grazie soprattutto per aver portato nello sport italiano anche una lezione di stile.

*Presidente Panathlon Club di Pesaro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>