Fap: “Sulle biogas di Fano basta prese in giro dai partiti”

di 

25 luglio 2012

FANO – Il movimento locale e trasversale “Fronte di Azione Popolare Pesaro-Urbino” interviene sulla vicenda dell’autorizzazione delle due centrali biogas nel territorio di Fano da parte della Regione, mettendo alla luce il ruolo dei partiti sulla vicenda.

Giacomo Rossi

Commenta il presidente del movimento Giacomo Rossi: “Naturalmente anche noi del FAP ci schieriamo contro queste centrali che costituiscono di fatto un vero e proprio abuso di potere nei confronti dei cittadini fanesi. Come per altre situazioni simili, chiediamo che tutte le forze politiche facciano chiarezza sulle loro posizioni. Ci auspichiamo che le stesse siano uguali a tutti i livelli, da quello comunale a quello regionale senza ambiguità e ci auguriamo che gli stessi partiti possano porre delle reali pressioni affinchè si possa mettere una pietra sopra la vicenda come avvenuto per la turbogas di Corinaldo. Le due centrali biogas sono state autorizzate dalla Regione, la cui maggioranza è formata da PD, IDV ed UDC. Il PD e l’IDV fanese e provinciale, non possono definirsi contrari e lasciare che i loro stessi partiti ad un livello superiore facciano l’incontrario. Per non parlare dell’UDC che a Fano fa parte della stessa maggioranza che contrasta queste centrali. I rappresentanti fanesi e provinciali di questi tre partiti, possono compiere una reale ed efficace pressione sulla vicenda. Se ci credono lo facciano o riconsegnino le loro tessere ai rispettivi partiti. Altrimenti ogni loro parola è solo l’ennesima presa in giro, modus operandi tanto caro ai partiti del sistema che col gioco delle doppie carte, sono a favore di tutto e di niente. Attendiamo riscontri e come “Fronte di Azione Popolare PU”, insieme a tutti gli iscritti fanesi del movimento, ci affianchiamo alla lotta contro queste due centrali”.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>