Innovazione, l’azienda Seic di Fano premiata a Roma da Squinzi

di 

26 luglio 2012

FANO – S.E.I.C. srl , azienda leader e con esperienza ventennale nel settore “Oil & Gas”, già presente sia in Italia che all’estero con il suo Sistema di Monitoraggio Ambientale e Prevenzione dall’inquinamento da idrocarburi (“ecoLDS”), continua a tenere alta la bandiera di Fano: si è infatti aggiudicata la “Menzione Speciale” per l’edizione 2012 del “Premio Imprese x Innovazione” di Confindustria.

Il “Premio IxI” è realizzato da Confindustria con il contributo della Fondazione Mai e in collaborazione con APQI (Associazione Premio Qualità Italia) ed è collegato al Premio Nazionale dell’Innovazione istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato dalla Presidenza della Repubblica.

Diana Bracco, Aurelio Conter e Aldo Bonomi durante la premiazione a Roma

L’obiettivo del premio è assegnare un riconoscimento alle migliori imprese in grado di mantenere e accrescere il proprio vantaggio competitivo attraverso l’innovazione a 360 gradi. Ed è proprio sulla base di un approfondito processo di valutazione, eseguito dal team di esperti valutatori APQI nel campo dell’innovazione e della qualità, che S.E.I.C. srl ha ricevuto la “Menzione Speciale” durante la Cerimonia di premiazione avvenuta il 25 luglio, presso la sede nazionale di Confindustria a Roma, alla presenza del presidente Giorgio Squinzi, del vicepresidente per la Ricerca e Innovazione Diana Bracco e del vicepresidente per le Reti di Impresa e presidente APQI Aldo Bonomi. Delle oltre 1.400 imprese italiane partecipanti al Premio, sono 20 quelle arrivate al traguardo e S.E.I.C. Srl è tra le 8 che hanno ricevuto la “Menzione Speciale”.

Non è la prima volta che l’azienda fanese si distingue per la sua Innovazione e Competitività: già lo scorso anno si era qualificata tra le aziende “Finaliste”  durante l’edizione 2011 del “Premio Imprese x Innovazione” di Confindustria.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>