Internazionali di Fano, Volante e Zekil principi del doppio. E oggi, alle 18, finale Checa Calvo-Przysiezny

di 

28 luglio 2012

FANO – Piacevolmente interminabile. Non si può definire altrimenti il penultimo giorno di gioco al Circolo Tennis Fano che ha messo in mostra davvero del grande tennis nelle due semifinali del singolare e nella finale del doppio. I verdetti: Checa Calvo-Przysiezny è la finale singolare e Volante-Zekic la coppia che si è aggiudicata il torneo di doppio.

La premiazione di Volante e Zekic, vincitori del doppio dei terzi Internazionali di Fano di tennis

La premiazione di Volante e Zekic, vincitori del doppio dei terzi Internazionali di Fano di tennis

Bisogna per forza ignorare l’ordine cronologico della serata e iniziare il racconto di questo venerdì dalla seconda semifinale del torneo singolare che ha visto di fronte l’australiano Lemke (7) e il polacco Przysiezny (2). Una sfida che a Fano non si dimenticherà facilmente.

Il primo parziale viene chiuso 7-5 dall’australiano che regge l’urto del devastante servizio del polacco (8 ace nei primi tre turni di servizio) e con lucidità e pochi errori chiude 7-5 strappando il servizio all’avversario nel momento topico del set sul 6-5 a proprio favore.

Przysiezny ha più varietà di colpi, ma Lemke è più solido.

Il secondo set è strepitoso. Lemke guadagna un break di vantaggio e va a servire per il match sul 5-4, ma l’ex 76 al mondo non ci sta e si rimette in carreggiata chiudendo al tie break (9-7) dopo aver annullato due match ball. La fatica prende il sopravvento soprattutto su Lemke che gioca il terzo set con la coscia sinistra immobilizzata dai crampi, ma nonostante ciò la battaglia non accenna a diminuire. L’australiano recupera un break di svantaggio, ma stremato dalla fatica, cede il servizio al nono gioco e lascia via libera a Przysiezny che chiude 6-4 tra gli applausi scroscianti di un pubblico che ha riempito all’inverosimile le tribune del campo centrale fino a tarda sera.

L’altra semifinale, la prima gara della giornata, vede la vittoria dello spagnolo Checa-Calvo (5) sul serbo Zekic (6). Quest’ultimo deve mangiarsi le mani quando getta al vento tre set point nel primo parziale sul 5-4 e 0-40 a proprio favore; l’iberico tiene il servizio e chiude 7-5. Tirato anche il secondo set in cui risulta decisivo il break di Checa Calvo nell’ottavo gioco. Finisce 7-5 6-4. Gara nervosa con un warning a testa.

A causa della lunga durata della sfida Lemke-Przysiezny la finale di doppio, in programma alle 21.30, viene spostata sul campo 4.

Pronostico rispettato con i numeri 1 del seeding Volante-Zekic che hanno la meglio su Viola-Napolitano 6-3 7-6; per la coppia italo-serba arriva dunque il successo del torneo di doppio ottenuta senza concedere neanche un set in tutta la kermesse.

A fine gara le premiazioni alla presenza del Presidente Onorario del CTF Gino Pianosi, del Presidente Paolo Lungarini e del Direttore Tecnico Federico Cinotti “scortati” dai validi e giovanissimi racattapalle del Torneo.

Oggi, sabato, dalle 18 la finale del singolare tra Checa-Calvo e Przysiezny che chiuderà questa riuscitissima terza edizione degli Internazionali di Fano da $15.000 + hospitality: è atteso il pubblico delle grande occasioni per uno spettacolo tutto da vivere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>