Ciclismo: l’Allievo fanese Allegrezza campione regionale nella Recanati-Ussita

di 

30 luglio 2012

FANO – Un fine luglio da ricordare per i grandi appuntamenti ciclistici a cui hanno partecipato i ragazzi della SCD Alma Juventus Fano. La cronaca del fine settimana inizia dalla mattinata di sabato 28 luglio, coi “terribili” Giovanissimi del d.s. Giovanni Ambrosini a gareggiare all’interno dell’autodromo di Imola. Esperienza esaltante per dei ragazzini che per una mattinata hanno occupato uno spazio dove normalmente sfrecciano i bolidi motorizzati. Grande prova collettiva con la conquista delle due classifiche (società e punteggio) da parte del colorato gruppo fanese. Grande anche il lavoro insostituibile dei collaboratori di Ambrosini che seguono un gruppo molto numeroso.

Giuseppe Allegrezza

L'Allievo Giuseppe Allegrezza (Alma Juventus Fano)

La cronaca delle gare di domenica 29 luglio inizia con la splendida conquista dell’Allievo Giuseppe Allegrezza della maglia di campione regionale nella competizione Recanati-Ussita. Bellissima prova da parte dei compagni che, mettono nella fuga buona ben quattro elementi: Radice, Francesco Zandri, Paradisi e appunto Allegrezza. Corsa dominata ma non nel finale, dove il forte ragazzo Corradini del Petrignano batte i suoi compagni di fuga. Una fuga iniziata con una ventina di atleti e che nella lunga salita finale ha perso alcuni ragazzi portando sotto il traguardo una decina di unità, abbastanza sfilacciate. Per i colori dell’Alma Allegrezza giunge secondo, Radice terzo, Francesco Zandri sesto e Paradisi nono. Ottima prestazione di squadra e conquista della maglia regionale in palio. Bravissimi, con il d.s. Mario Bartolini che si gode questo gruppo sicuramente tra i più competitivi del centro Italia.

La cronaca delle gare si chiude con l’appuntamento più importante stagionale riservato alla categoria Esordienti. Per la decima volta i ragazzi fanesi sono andati a Mareno di Piave (Treviso) a disputare la Marca in Bici. Gara riservata alla categoria Esordienti, in linea in un territorio incredibilmente bello e ospitale, in una gara unica (primo e secondo anno assieme). Nella prima edizione di questa competizione nel 2001, i primi due classificati sono stati Sacha Modulo e Daniel Oss, ieri in gara a Londra per le Olimpiadi. Nel 2002 prima partecipazione di atleti Alma a questa gara rimanendo contagiati: da allora tutti gli anni si partecipa perché per la categoria Esordienti questa è “la gara”. Nel 2004 Alex Valentini l’ha anche vinta ma, a prescindere dal valore dei ciclisti, è un’esperienza da fare. Da qualche anno vi partecipano anche rappresentative straniere e regionali, in questa edizione circa 200 partenti tra cui i campioni italiani.

La madrina della manifestazione è stata la splendida Marina Romoli che da professionista, in un allenamento, ha avuto un bruttissimo incidente che le ha fatto perdere l’uso delle gambe. Una sua frase ha particolarmente colpito l’organizzatore della gara: “Dal ciclismo ho imparato molto: anzitutto il sacrificio e l’umiltà. Ma anche il non arrendermi mai davanti alle difficoltà…”. Poche parole ma che sono un libro intero.

Come gruppo sportivo, l’Alma Juventus Fano si sente in dovere di ringraziare tutto il gruppo dirigente del Pedale Marenese, che ha reso questa competizione importante senza perdere di mira l’obiettivo che sono i ragazzi perché l’esperienza che hanno vissuto sarà per loro un bellissimo ricordo. “Inoltre il ringraziamento – scrive Fabio Francolini – va anche per come sanno valorizzare il territorio che merita di essere visitato e… assaggiato con il prosecco”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>