I carabinieri di Pesaro arrestano tre rapinatori. Recuperati i 100mila euro di bottino

di 

4 agosto 2012

PESARO – Operazione dei carabinieri di Pesaro, che hanno arrestato tre palermitani che avevano messo a segno una rapina in banca da 100mila euro. Soldi con cui si sarebbero voluti godere di una vacanza sicuramente non low cost.

Carabinieri Pesaro soldi

I carabinieri di Pesaro soldi con la refurtiva

I tre sono accusati di aver assaltato, il 2 agosto scorso, la filiale di Intesa San Paolo di San Zenone al Lambro, in provincia di Milano, per poi rifugiarsi in provincia di Reggio Emilia dove però sono stati intercettati e arrestati dai carabinieri di Pesaro, da tempo sulle tracce della banda.

Carmelo Aprile, Francesco Bono e Tommaso Rositano, raccontano i carabinieri, erano entrati nell’istituto di credito fingendo di essere armati, anche se non lo erano. Dopo aver neutralizzato il direttore, due dipendenti, due clienti e la donna delle pulizie, legandoli ai polsi con fascette di plastica, avrebbero rinchiuso tutti in uno sgabuzzino. Attesa un’ora per l’apertura della cassaforte a tempo, sarebbero scappati con 100mila euro in contanti e una somma consistente di dollari americani e franchi svizzeri.

A ospitarli sarebbe stato un loro concittadino, operaio, denunciato a piede libero. La segnalazione sui banditi, che avrebbero agito col volto parzialmente coperto, è arrivata anche a Pesaro, dove i carabinieri del Nucleo investigativo stavano già indagando sui tre palermitani sospettati per colpi analoghi commessi nella zona. Quando Aprile, Bono e Rositano sono stati fermati, su disposizione del pm di Reggio Emilia Marco Niccolini, avevano già le valige pronte per la vacanza. Il bottino è stato interamente recuperato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>