Caldo record: temperature percepite fino a 40 gradi

di 

6 agosto 2012

caldo afa

PESARO – Ci mancava pure Nerone. Il quinto, e ultimo, anticiclone sahariano tropicale dell’estate che proprio in queste ore sta passando dall’entroterra algerino sta puntando dritto verso Roma e tutto il resto del centro-sud Italia. Il risultato? Anche nella nostra provincia, in quella Pesaro e Urbino reduce già da alcuni giorni di caldo record, non si respira.

Le temperature reali su tutte le Marche si attestano oggi sui 35-36 gradi, ma sono 40 quelli percepiti dalla popolazione, per colpa di un’ondata di calore che fino a domani portera’ aria umida e ferma. La Protezione civile ha allertato Prefetture, Comuni e strutture sanitarie affinché forniscano assistenza ai cittadini, soprattutto agli anziani e ai malati, che possono far riferimento al numero verde del Progetto Helios (800.450020), o a quello della Sala operativa unificata di Protezione civile (840.001111).

Per respirare un po’ bisognerà attendere mercoledì. Intanto si raccomanda a tutti, con particolare attenzione ad anziani e bambini, di non uscire di casa nelle ore più calde se non strettamente necessario. Bevete tanti liquidi per reidratare il sudore perso e mangiate alimenti leggeri ma importantissimi come frutta e verdura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>