Cocaina in compresse, arrestato spacciatore

di 

8 agosto 2012

PESARO – Nel pomeriggio di ieri, a seguito di un’intensa attività info-investigativa, personale della Squadra Mobile di Pesaro ha tratto in arresto A.K., 50enne cittadino albanese, residente a Monterado (AN), al momento nullafacente, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella circostanza il personale operante, dopo un lungo pedinamento in auto, bloccava il veicolo condotto dal cittadino albanese in località Acqualagna (PU).

Polizia in azione

Nel corso della perquisizione dell’autovettura gli agenti rinvenivano, nascoste nel condotto di aerazione del cruscotto, n. 10 compresse di forma esagonale di cocaina, del peso complessivo di grammi 112. La perquisizione poi veniva estesa anche all’abitazione dello straniero, sita in Monterado (AN) e in un vano nascosto dietro ad un pensile ubicato della cantina, veniva rinvenuta e sequestrata una busta di plastica contenente complessivi grammi 150 circa di cocaina, suddivisa in dosi pronte allo spaccio.

L’attività investigativa scaturiva dai controlli disposti dal Questore di Pesaro e Urbino dott. Italo D’Angelo lungo il litorale fanese e marottese da parte del personale della Questura, del Comm.to di P.S. di Fano e del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara nell’ambito del progetto “Litorale Sicuro”.

In tale contesto il soggetto arrestato, nei giorni precedenti, era stato visto muoversi tra Fano e Marotta e frequentare luoghi solitamente teatro di spaccio, destando sospetti negli Agenti della Squadra Mobile.

Il cittadino albanese è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Villa Fastiggi e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>