Un, due e Cre…mona: la Vis espugna “casa” Cangini

di 

8 agosto 2012

PESARO – Grazie a un tripletta di Luca Cremona (20′, 42′, 44′) la Vis Pesaro vince 3-2 a Forlì contro una squadra che giocherà il prossimo campionato in Seconda Divisione. L’attaccante vissino, davanti al grande bomber biancorosso Sandro Cangini (oggi direttore sportivo dei romagnoli), ha segnato tre gol splendidi: colpo di testa, pallonetto a beffare il portiere avversario in uscita e ancora una incornata mortifera sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Luca Cremona con la nuova maglia della Vis Pesaro

Ottime prestazioni anche per capitan Paoli, per Foiera (ha parato un rigore a Petrascu) e soprattutto per il classe ’94 Ridolfi che, davanti al ct della selezione di Serie D Magrini, da regista ha illuminato il gioco biancorosso. La Vis, sul 3-0, ha capitolato allo scadere del primo tempo sempre con un rigore generosamente concesso al Forlì (sempre Petrascu, alla seconda occasione, ha colpito) e poi ha concesso il 3-2 a Ferri abile a insaccare con un tocco in area. Da segnalare l’esordio, nel secondo tempo, di Falcetelli tra i pali. Il Forlì si consola con l’ingaggio di un altro ex vissino: Paolo Ginestra,   reduce da una controversa esperienza con la maglia del Foggia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>