In centinaia all’inaugurazione de “Il Paese dei Balocchi”

di 

17 agosto 2012

BELLOCCHI – Centinaia di persone hanno affollato, ieri sera, piazza Bambini del Mondo di Bellocchi di Fano per il taglio del nastro della IX edizione de “Il Paese dei Balocchi” in programma fino a domenica 19 agosto.

Il Paese dei Balocchi -Ricordo GirolomoniLa serata è iniziata con il ricordo di Gino Girolomoni, il pioniere del biologico scomparso lo scorso marzo. Ai figli Samuele, Maria e Giovanni Battista (assente per impegni lavorativi) è andato il riconoscimento al Sindaco de Il Paese dei Balocchi 2010. “Ricevere attestati di merito al lavoro di nostro padre –hanno detto- è molto importante. Ci aiuta nel continuare a portare avanti il faticoso lavoro che nostro padre svolgeva con tanta passione”.

La serata, condotta dal giornalista del Messaggero Claudio Salvi, è poi proseguita con la proclamazione del “Sindaco de Il Paese dei Balocchi 2012”, lo chef Marcello Leoni. Leoni ha raccontato al pubblico presente come la “creatività”, tema scelto dall’edizione 2012 dell’evento, e la passione per il suo lavoro, lo abbiano portato a riscattare una vecchia trattoria indebitata e farne un ristorante di successo e, infine, a realizzare un progetto futurista come quello di Porta Europa, riqualificazione del quartiere Stalingrado di Bologna, dove oggi ha sede il suo nuovo ristorante.

Due le sue parole d’ordine: “La creatività – ha detto – elemento fondamentale per riuscire a esaudire i desideri di ciascuno di noi, e il gioco, elemento con cui tento di raggiungere e superare i miei limiti mantenendo sempre ben in vista la giusta dose di divertimento”.

Sul palco anche un emozionato Tobia Ferrero, della 5 B della scuola primaria di Bellocchi, ideatore del logo “Pin.ov” nuovo nome del logo dell’associazione “Il Paese dei Balocchi” scelto da una giuria di professionisti tra cui il professor Dino Zacchilli e Lella Mazzoli dell’università degli Studi di Urbino.

Tra gli appuntamenti più apprezzati della serata, la commedia dialettale proposta dalla compagnia Gaf “El cavàl… di calson…”, atto unico in vernacolo fanese di Lucio e Fabrizio Signoretti che ha divertito centinaia di spettatori.

Presi d’assalto anche la “Balena”, la “Casa di Geppetto” e il nuovo “Campo dei Miracoli”, le tre creazioni dell’associazione “Il Paese dei Balocchi” nelle quali, i bambini, possono incontrare Pinocchio, Geppetto, il Gatto e la Volpe i gendarmi e la Fata Turchina.

Oggi la manifestazione prosegue con “Il Cuore oltre l’ostacolo” il talk show condotto dal giornalista Luca Pagliari, in programma alle ore 21, durante il quale saliranno sul palco quattro imprenditori locali -i titolari della gelateria artigianale Maki, quelli della Gastronomia Beltrami, Giorgio Aguzzi, vice presidente nazionale della Cna e socio del laboratorio orafo All Gold e Claudio Orciani, fondatore dell’omonima ditta di borse e accessori- per raccontare altrettante storie di sfida e ricerca interiore.

Alle ore 18, l’associazione Italiana Celiachia Marche, proporrà il “Trofeo della sfoglia senza glutine più grande” prodotta al mattarello in un tempo prestabilito.

Alle 21.15, i più piccoli potranno partecipare a “Benvenuti a Verdebosco”, spettacolo didattico volto a sensibilizzare gli spettatori al rispetto della natura e degli animali con Davide Grilli e il gruppo Musicaparole mentre l’angolo di “Tiritilandia”, la “terra dei burattini”, sarà invaso, alle ore 19.30 e alle 22, dalla Bottega Fantastica con il suo “Gran Teatro dei Burattini” insieme al curatore del Bof, Burattini Opera Festival di Pesaro Renzo Guerra.

Domani, sabato 18 agosto, alle ore 19, “Il Paese dei Balocchi” continua con il coinvolgente spettacolo dei “Trukitrek”, la compagnia di teatro di figura che realizza spettacoli con pupazzi per un pubblico di tutte le età con burattini viventi al limite tra teatro e teatro di figura. Alla manifestazione di Bellocchi gli attori proporranno “Jukebox”, cabaret musicale di burattini viventi. Torneranno poi sul palco di piazza Bambini del Mondo anche Davide Grilli e le sue canzoni-filastrocche, alle ore 20.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>