In bici ho visto cose che voi umani…

di 

22 agosto 2012

PESARO – Ho visto cose che voi umani… Blade Runner? No, pesaresi e fanesi in bici. Perché alla fine, la faccenda, ha pure risvolti comici. Bastava fare un giro (in auto), ieri sera per le nostre strade. Nell’ordine: donne che sulle strisce pedonali scendevano al volo, si guardavano in giro come ladre di marmellata, e poi rimontavano alla bersagliera. Uomini di mezza età, con casacca arancione e caschetto…

Peccato che sulle cose veramente importanti, come pedalare sulla pista ciclabile invece di farlo sulla strada, la buona volontà spesso si scontrasse a Fano con una triste realtà: le piste ciclabili di Fano sono nella maggior parte dei casi ridicole. Nel senso: o sono riconducibili a una semplice mano di vernice a lato della strada, senza protezioni, anche in curva (vedi zona porto) oppure sono talmente consumate, lasciate al degrado, con così tante buche che per percorrerle bisognerebbe avere quelle Bmx viste alle Olimpiadi (vedi statale SS16).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>