La stella Cardinale sulle note riminesi di Morricone

di 

23 agosto 2012

Claudia Cardinale incontra Ennio Morricone

RIMINI – Da stasera fino al 25 agosto le notti riminesi sono illuminate dalla presenza di due tra gli artisti italiani più celebri nel mondo: Claudia Cardinale ed Ennio Morricone. Il volto più amato del nostro cinema degli anni Sessanta e l’autore, Oscar alla carriera nel 2007, di indimenticabili colonne sonore; la musa ispiratrice di Luchino Visconti (Rocco e i suoi fratelli, Il Gattopardo, Vaghe stelle dell’Orsa), Federico Fellini (8½), Valerio Zurlini (La ragazza con la valigia), Mauro Bolognini (Il bell’Antonio, La viaccia) e il compositore di Sergio Leone, Pier Paolo Pasolini, Elio Petri, Giuseppe Tornatore, Terrence Malick, Brian De Palma, citazioni, per entrambi, largamente incomplete rispetto ad una filmografia sterminata; due miti del nostro tempo, che hanno nutrito, di immagini e note, i sogni e i desideri di intere generazioni, assieme, in questa occasione straordinaria, nella città di Federico Fellini.

Una tre giorni di grande cinema e di forti emozioni, con un’anteprima nazionale, un capolavoro ormai da tutti acclamato e un concerto che si annuncia memorabile.

 

23 agosto
L’anteprima nazionale con Claudia Cardinale
Sarà Claudia Cardinale a inaugurare questo lungo weekend di fine agosto dedicato alla settima arte e alla sua magnifica illusione, accompagnando la proiezione, stasera – giovedì 23 agosto – alle ore 21 (ingresso libero) alla corte degli Agostiniani, dell’anteprima nazionale di Diventare italiano con la signora Enrica (Turchia 2010), opera prima del trentenne regista turco Ali Ilhan di cui è la protagonista principale. Girato a Rimini nell’inverno del 2009, è un melodramma giocoso fitto di riferimenti a Fellini e, in particolare, ad Amarcord, che racconta l’educazione sentimentale e il tentativo di integrazione di un giovane musulmano in viaggio studio nella nostra città, la cui ospitalità ha il sorriso e la gentilezza, appunto, della signora Enrica.

24 agosto
Il capolavoro: C’era una volta il West
Si prosegue domani, venerdì 24 agosto (ore 21, ingresso libero), sempre alla corte degli Agostiniani, con la presentazione della copia restaurata di C’era una volta il West (Italia 1968) di Sergio Leone, autentico cult movie che ha reinventato la sintassi di un genere cinematografico e rinverdito le fondamenta mitologiche della nazione americana. Un western epico, sorretto da due protagonisti assoluti: Claudia Cardinale, che trasmette al suo personaggio, una giovane vedova del profondo e maschilista West, il temperamento, l’orgoglio e la voglia di indipendenza della ragazza con la valigia degli anni Sessanta; e la partitura moderna e sentimentale di Ennio Morricone, il cui sodalizio con Leone raggiunge in questo film una perfetta e magica corrispondenza. Un doppio omaggio, dunque, alla Cardinale e a Morricone, ma anche un modo per ricordare uno degli autori più geniali e talentuosi del nostro cinema, Sergio Leone.

Ad introdurre le due serate, il giornalista e critico cinematografico Maurizio Di Rienzo.

25 agosto
Il concerto di Ennio Morricone con Claudia Cardinale ospite
Si tinge dei colori del cinema, sabato 25 agosto alle ore 21, l’attesissimo concerto del maestro Ennio Morricone dal titolo La bellezza ci salverà, un grande evento che Gianni Succi della Succi&Partners ha voluto e organizzato per Rimini. Importanti sono le novità e grandi le emozioni che si preannunciano: ad arricchire un cielo già stellato si inserisce una sfavillante presenza, dato che il parterre avrà come ospite d’onore Claudia Cardinale. Il binomio musica e cinema si rafforza così grazie alla presenza dell’attrice. Le colonne sonore che Ennio Morricone proporrà il 25 agosto non hanno solo animato importanti sceneggiature cinematografiche, ma continuano a vivere di vita propria lontano dalle sale e rappresentano la promessa di una serata magica nella suggestiva cornice di piazzale Fellini e del Grand Hotel.

Ad accompagnare il maestro nella sua musica dalla forte carica evocativa l’inconfondibile voce del soprano Susanna Rigacci, l’Orchestra Roma Sinfonietta e 120 coristi, di cui 65 del Coro Lirico Città di Rimini “Amintore Galli”, 40 della Corale Nostra Signora di Fatima 15 del Coro Lirico Città Cesena Marietta Albon.

9 agosto
Prove aperte nella chiesa di Sant’Agostino
Per desiderio della Banca di Rimini (main sponsor della serata), giovedì 9 agosto alle 21.30 si sono svolte le prove del concerto a porte aperte a tutti. Un evento nell’evento che s’è tenuto nella suggestiva cornice della chiesa di Sant’Agostino di Rimini, dove il maestro Stefano Cucci, da anni collaboratore di Morricone, dirigerà il Coro di Rimini A. Galli (insieme alla corale Nostra Signora di Fatima e al Coro Lirico Città di Cesena).

25 agosto
Metti una sera a cena
Il tramonto di sabato 25 agosto, preludio dell’inizio del grande concerto, verrà scandito dall’apertura del villaggio Metti una sera a cena, ispirato al film del 1969 di Patroni Griffi per il quale maestro Morricone curò la colonna sonora. All’apertura del gate, il pubblico verrà accolto da un trionfo di profumi e sapori. Le eccellenze enogastronomiche del territorio e non solo per una pausa cena street food di grande charme. La piadina regina di Romagna, i salumi e i formaggi prelibati, il fritto fragrante al cartoccio, il sushi dell’Adriatico, i gelati artigianali, leccornia di tutti i palati, e i profumati nettari delle nostre colline, i vini, che andranno a braccetto con le eleganti bollicine degli champagne per brindare all’evento serale. Il tutto all’interno dell’area concerto dalle 19.

I biglietti del Concerto “La bellezza ci salverà” sono in vendita sul circuito in rete Vivaticket, Ticketone, Booking Show, nei circuiti convenzionati e presso le filiali della Banca di Rimini, sponsor principale dell’evento. Info al 329.4249910 o sul sito www.succiandpartners.com.

Le due serate alla corte degli Agostiniani, del 23 e del 24 agosto, sono organizzate dall’Assessorato alla Cultura e dalla Cineteca del Comune di Rimini e promosse in collaborazione con l’APT Emilia Romagna, il Grand Hotel, Succi&Partners, l’associazione Workinprogress e l’Ufficio cultura e informazione dell’Ambasciata di Turchia in Italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>