La Vis gioca il jolly: ingaggiato ex Samb e Real Bianchi

di 

25 agosto 2012

PESARO – Colpo a sorpresa della Vis Pesaro che, pochi minuti fa, ha ufficializzato l’ingaggio di Fabio Bianchi, classe ’86, eugubino, cresciuto nelle giovanili del Gubbio, ex Cagliese, protagonista nei playoff di Serie D con il Real Montecchio di Lazzaro Gaudenzi , poi al Fossombrone, Città di Castello e, sempre da protagonista, alla Sambenedettese di Pasqualino Minuti.

Fabio Bianchi, 1986

Mancino puro, vanta oltre 150 presenze in Serie D. Bianchi, negli anni, è diventato un vero e proprio jolly: può ricoprire entrambe le corsie, sia a sinistra che a destra, dalla difesa al centrocampo, e può giostrare come centrocampista centrale. Agile, rapido, dotato di buonissimi tempi nei suoi inserimenti è l’elemento giusto in attesa del completo recupero di Omiccioli e della maturazione dei tanti under biancorossi: con questo colpo, in attesa di un attaccante che completerebbe la rosa, la Vis Pesaro si presenterà ai nastri di partenza del campionato con una rosa completa, per qualità e quantità, in ogni reparto.

La nuova banda biancorossa sarà presentata ufficialmente alla città, autorità, sponsor, stampa e tifosi, martedì 28 agosto, alle ore 18.30, all’Excelsior di viale Trieste.

Domani, invece, al Tonino Benelli si giocherà il secondo turno di Coppa Italia: alle ore 18 scenderanno in campo Vis Pesaro e Jesina (10 euro la Tribuna, 5 euro gli altri settori). E Bianchi potrebbe essere subito schierato titolare nonostante i tre soli allenamenti effettuati in settimana con la Vis. Mister Magi cercherà di recuperare il centrocampista, ex Fano, Gianluca Urbinati che negli ultimi giorni aveva sofferto di un piccolo indolenzimento agli adduttori. Sicuri assenti gli infortunati Giorgio Vagnini (caviglia), Vicini (problemi alla schiena), Omiccioli (in fase di recupero dopo l’operazione ai legamenti di quasi 4 mesi fa) ed Eugenio Dominici (ormai prossimo al rientro dopo un’analoga operazione ai legamenti). Nella Jesina, invece, desterà interesse l’esordio ufficiale del pesarese Stefano Stefanelli, classe ’79, reduce dalle 19 reti segnate l’anno scorso con la maglia del Riccione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>