La Vis azzanna i leoncelli: con la Jesina decide Cremona

di 

26 agosto 2012

VIS PESARO – JESINA 1-0
VIS PESARO
(4-4-2): Foiera; Boinega, Paoli, Santini, Dominici G.; Torelli G., Torelli A., Ridolfi (25’ st Bianchi), Bugaro (15’ st Di Carlo); Cremona, Angelelli (39’ st Pensalfine). A disp. Francolini, Vagnini Gia., Pangrazi, Bottazzo. All. Magi
JESINA (4-3-1-2): Tavoni; Campana, Tafani, Cardinali M.; Cardinali N. (24’ st Frulla), Rossini, Sebastianelli (13’ st Gabrielloni T.); Strappini; Gabrielloni A., Stefanelli (34’ st D’Enrico). A disp. Fratoni, Lucarini, Maiorano, Borocci. All. Amaolo
ARBITRO: De Remigis di Teramo
RETE: 42’ st Cremona
NOTE: giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 600 circa; ammoniti Torelli A., Cremona, Campana, Gabrieli, Gabrielloni T.; angoli, recupero 2+6

 

Gianluca Cremona

Il match winner Gianluca Cremona

PESARO – Cremona azzanna i leoncelli. La punta vissina, ex Ancona e Samb, decide il primo derby stagionale, valido per il primo turno di coppa Italia di serie D, a una manciata di minuti dal termine di un match equilibrato solo per metà. Nella ripresa, infatti, i pesaresi di Peppe Magi hanno ampiamente meritato di vincere, creando più d’un grattacapo a una Jesina in palese ritardo di condizione.

Vis ancora senza Urbinati, alla lista degli infortunati si aggiunge anche Federico Rossini, che ha rimediato un problema al ginocchio nell’ultimo allenamento. Ospiti senza il centrocampista D’Aniello e il portiere Giovagnoli appena prelevato dal Fano, anche se Tavoni non ha demeritato, tutt’altro.

Nel primo tempo da segnalare un’occasione colossale per Cremona che, imbeccato da Bugaro, di testa, ha centrato una traversa clamorosa. I leoncelli di Amaolo si sono fatti vedere con qualche tiro dalla distanza su cui Foiera è sempre stato pronto. Nella ripresa, dopo un’ingenuità di Santini che ha liberato al tiro Alessandro Gabrielloni (Foiera comunque ha risposto presente), s’è vista solo la Vis. Sono andati vicini alla segnatura Alberto Torelli, che in mischia sugli sviluppi di calcio d’angolo non ha inquadrato la porta altrui da posizione favorevolissima, e ancora Cremona, su azione personale conclusa con un tiro defilato respinto. Buona chance anche per Giovanni Dominici, che ha chiuso un contropiede architettato da Angelelli e rifinito dal neoentrato Di Carlo con un destro centrale parato dal guardiano ospite.

A 3 minuti dal 90’, quando al Benelli si cominciava a pensare ai calci di rigore per determinare la qualificata al turno successivo, la bellissima rete di Gianluca Cremona, che da centroarea ha indirizzato sul secondo palo un cross perfetto di Giovanni Dominici. Da segnalare gli esordi dell’appena tesserato Fabio Bianchi e del classe ’96 Luca Pensalfine.

Per la coppa se ne parlerà tra un mese. Domenica, invece, è tempo di campionato e la Vis inizia da Isernia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>