Festa Pd, il Panorama della serata: arriva Fasanella

di 

1 settembre 2012

URBINO – “Crescere libere si impara a scuola”. E’ il titolo dell’iniziativa pubblica ospitata nella Sala Dibattiti del Cortile Collegio Raffaello di Urbino Domenica 2 settembre alle ore 18.30.

A condurci nell’universo femminile la giornalista Alessandra Longo de La Repubblica. Con lei la parlamentare Pd Anna Paola Concia, la responsabile Donne Segretaria nazionale Pd Roberta Agostini, in collegamento Skype dalla Columbia University Nadia Urbinati, Eliana Frosali della Saatchi & Saatchi Italia, Diletta Pistono di Corrente Rosa, la regista Emanuela Giordano e Susanna Marcantognini, portavoce Conferenza Donne Pd provinciale.

Per uscire dalla spirale della violenza familiare – commenta la deputata del Pd Paola Concia – che sta diventando statisticamente impressionante, non è più possibile pensare solo agli strumenti penali, che ci sono, né lavorare solo sulle vittime ma bisogna, come richiama il titolo del dibattito, prevenire ed educare le giovani donne a non pensare che il loro destino sia quello di stare con un uomo violento.”

A seguire la proiezione del video “Per la mia strada” di Emanuela Giordano e la presentazione della campagna di comunicazione per combattere la violenza sulle donne.

Festa PD Nazionale

Il popolo Pd. Foto Giardini

Alle 21, nella stessa sala, per la rassegna Le parole della Città Ideale, parleremo di Memoria e Orizzonte con il parlamentare Pd Giovanni Bachelet, lo storico Miguel Gotor, il giornalista di Panorama Giovanni Fasanella. Conduce Maurizio Blasi.

Sarà l’occasione secondo lo storico Gotor per “riflettere sul significato e valore dell’Unità d’Italia, su come trasformare quel patrimonio di valori riconosciuto nella celebrazione del 150° grazie al presidente Napolitano, in qualcosa che possa valere per l’attività politica di oggi nell’ambito della ricostruzione del Paese.”

Alle 22.15 si affronterà il tema del trasporto pubblico con Mirco Ricci, Capogruppo Pd in consiglio regionale e Giorgio Londei, Presidente Adriabus. Conduce Gabriele Cavalera.

Nell’area spettacoli di Borgo Mercatale alle 19.30 spettacolo di danza “Tropical dance” e dalle 21 si balla con l’orchestra “La tradizione”.

I più piccoli potranno giocare nel Villaggio bambini allestito in Via Mazzini dalle 20 alle 23.

ECCO INVECE il programma di lunedì 3 settembre.

E’ il giorno di Schulz. Alla Festa del Pd si parla di Europa.

URBINO. La Festa Democratica Nazionale Scuola e Università, in corso ad Urbino, procede a pieno ritmo.

Lunedì 3 settembre la giornata si apre con la presentazione del libro “Istruzione bene comune” di Vittorio Campione, Consigliere del MIUR per le Tecnologie. Alle ore 19 sul palco della Sala dibattiti Cortile Collegio Raffello saliranno con l’autore il Presidente CNR Gino Nicolais e la parlamentare Pd Mariangela Bastico. Conduce Alessandra Migliozzi dell’Agenzia DIRE.

Alle ore 21, nella stessa sala, appuntamento con l’attesissimo Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz. Un’occasione unica per illustrare le “Idee e politiche per il rilancio dell’Europa”. Non poteva mancare la presenza del Capo delegazione Pd al Parlamento Europeo David Sassoli. Conduce Chiara Geloni, Direttore YouDem Tv.

A seguire, alle 22.15 per la rassegna Festa in diretta, si parlerà di “Politiche regionali a sostegno dell’agricoltura” con Gino Traversini, consigliere regionale Pd, Gianfranco Santi, Direttore provinciale CIA e Giannalberto Luzi, presidente Coldiretti Marche.

Non mancheranno spettacoli e intrattenimenti per i bambini.

Alle ore 19.30 a Borgo Mercatale esibizione della scuola di ginnastica ritmica “Gimnall Pesaro” e dalle 21 si balla con l’orchestra “Marcello e Francesca”.

In Via Mazzini nel Villaggio bambini vanno in scena i laboratori a cura della Cooperativa Sociale Francesca dalle 20 alle 23 e alle 20.30 Francesco Patella in concerto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>