“Il libro va a teatro”, ad Urbino dibattito tra attori, registi ed operatori teatrali in apertura del progetto “Adotta l’autore”

di 

3 settembre 2012

 

URBINO – “Il libro va a teatro” è il titolo del convegno che si terrà mercoledì 5 settembre, al Teatro Sanzio di Urbino (via Matteotti), a partire dalle ore 9, dedicato al complesso rapporto tra teatro, scuola e lettura.Un’intera giornata di interventi, performance e laboratori, per dar vita ad un dibattito tra attori, registi ed operatori teatrali.

Giorgio Scaramuzzino

L’appuntamento apre l’VIII edizione del progetto “Adotta l’Autore”, promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino in collaborazione con vari enti (capofila la Comunità Montana Alto e Medio Metauro), con il coordinamento dell’associazione culturale “Le foglie d’oro”. Obiettivo di questo primo incontro, in collaborazione con il Comune di Urbino e rivolto principalmente ai docenti, è quello di offrire strumenti concreti sui quali costruire un percorso da svolgere nel corso dell’anno scolastico con la propria classe.

Dopo i saluti dell’assessore alla Cultura del Comune di Urbino Lucia Pretelli, del presidente della Comunità Montana Alto e Medio Metauro Alceo Serafini e del vice presidente della Provincia e assessore alle Politiche culturali e valorizzazione beni storici e artistici Davide Rossi, interverranno l’attore, regista e autore di letteratura per l’infanzia Giorgio Scaramuzzino della “Compagnia del Teatro dell’Archivolto” di Genova, l’attrice e lettrice Alessia Canducci (“Compagnia del Serraglio” di Riccione), il fondatore e direttore artistico della compagnia teatrale “Giallo Mare Minimal Teatro” Renzo Boldrini (direttore artistico del Teatro Verdi – Santa Croce di Pisa), la coordinatrice dei “Teatri in rete” della provincia di Pesaro e Urbino – Amat Lucia Ferrati, il regista Fabio Biondi (che è anche direttore artistico del Teatro dimora “L’arboreto” di Mondaino), coordinati da Letizia Dini, esperta di formazione e docente all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. Nel pomeriggio, all’Accademia Belle Arti (via dei Maceri), sono previsti cinque interessanti laboratori: “Strumenti pratici per una lettura capace di emozionare” (con Alessia Canducci), “La favola del pesce cambiato” (con Fabio Biondi e Pier Paolo Paolizzi), “Il libro va a teatro” (con Renzo Boldrini), “Leggere ad alta voce nella scuola secondaria” (con Lucia Ferrati), “Fare teatro: un gioco, un’esperienza” (con Giorgio Scaramuzzino).
Infowww.adottalautore.it o 0721.371774

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>