“Quest’anno la campanella ce le suona davvero!”

di 

11 settembre 2012

da Matteo Spallacci, Coordinatore Provinciale Rete degli Studenti Medi Pesaro-Urbino riceviamo e pubblichiamo:

 

Una recente manifestazione studentesca in piazza

PESARO – Quest’anno per migliaia di studenti il 12 settembre sarà il fatidico giorno in cui riprendere in spalla lo zaino e tornare tra le mura di scuola; ma cosa li aspetterà al loro ritorno dalle vacanze?

Probabilmente una scuola con cattedre non ancora assegnate, uno zaino pieno di libri che si fanno sempre più costosi, un consiglio d’istituto che rischia di aprirsi a privati esterni, una scuola che costa sempre più ed offre sempre meno,

insomma… una scuola che ci sta stretta, come un maglione lavato male.

Il governo Monti ha ripetuto diverse volte l’esigenza di dialogare con i giovani per dare un progetto di futuro al paese.

Oggi con amarezza possiamo dire che quel progetto, a partire dalla scuola, è in linea con il governo precedente e non ci piace.

La Rete degli Studenti Medi per questo sarà presente davanti agli istituti superiori della provincia alla prima campanella dell’anno,

per rivendicare una scuola che guardi agli studenti come protagonisti e non semplice utenza. Una scuola che sia un Diritto, e non un premio.

Una scuola che si rinnovi, anziché deteriorarsi. Una scuola che dia voce agli studenti, e non a un qualsiasi privato.

Una scuola che ci sostenga e non ci lasci indietro. Una scuola che abbia solide fondamenta nella cultura o almeno una scuola che non ci caschi addosso.

Una scuola che non paghi i costi della crisi al posto delle banche perché finché continueranno a considerarci una spesa su cui tagliare,

e non come un bene su cui investire, noi continueremo a far sentire la nostra voce.

Le lotte di ieri sono le nostre lotte di oggi, lungo il sentiero dei diritti portiamo avanti le nostre convinzioni per dare al paese una scuola laica, inclusiva e multiculturale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>