Snoopy, mercoledì la presentazione della B1

di 

12 settembre 2012

PESARO – Squadra nuova, nuova location. Con questo spirito la Snoopy si appresta a presentare la B1, mercoledì pomeriggio alle 18.30 all’Hotel Flaminio. Un’occasione per far conoscere alla cittadinanza le atlete, quest’anno più che mai giovani e arrivate da ogni parte d’Italia. “è una Snoopy profondamente rinnovata – spiega Barbara Rossi – seguendo quelle che sono le nostre linee guida da diversi anni: giocatrici proiettate verso l’alto livello”.

Presentazione Snoopy B1 2011-2012, Barbara Rossi

La presidente della Snoopy Barbara Rossi (foto Giardini)

La presentazione sarà aperta a tutti, per cercare di coinvolgere sempre più persone: “la passata stagione il Palasnoopy era sempre pieno di tifosi. Spero che questa iniziativa contribuisca ad aumentare il sostegno e l’attenzione verso questa squadra e questa società”. La formazione guidata da Matteo Bertini e Luigi Portavia è arrivata ormai alla sua terza settimana di preparazione. Dopo due amichevoli disputate il bilancio è positivo: “Si vede che ancora il lavoro da fare è tanto – continua Rossi – ma possiamo dire di avere già raggiunto il primo obbiettivo stagionale: massima serietà e voglia di lavorare”. Per vedere le ragazze all’opera in una partita ufficiale bisognerà aspettare il 22 settembre, data di inizio della Coppa Marche di serie B. Sarà un’occasione molto importante che consentirà a Bertini di provare la squadra e le varie situazioni di gioco. Ma la Snoopy in questo avvio di stagione non è solo B1. Domenica mattina, proprio tra le mura di casa, è andata in scena la finale U16 del torneo Scavolini volley Star. Un avvincente derby tra la Robursport Snoopy di Daniele Santarelli e la Snoopy Linus di Stefano Gambelli: “è stato un bello spot per la pallavolo pesarese – commenta Rossi – e la dimostrazione, se ancora ce ne fosse bisogno, che l’unione fa la forza”. Le due finaliste, atlete classe 1997 e 1998, hanno dato vita ad una partita intensa, tecnicamente di alto livello, finita 3-2 per la Robursport Snoopy. “la collaborazione tra le due società è totale, soprattutto in questo momento di difficoltà per la Robur. Il progetto che portiamo avanti insieme, senza voglia di primeggiare uno sull’altro, ma con l’unico scopo di far crescere le atlete, è la nostra più grande vittoria. Ed è anche grazie a questo lavoro sulle giovani che in giro per l’Italia si comincia a parlare di Pesaro come una città che fa buona pallavolo. È dal giovanile che si riparte – conclude il presidente Snoopy – e noi e Robur ci crediamo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>