E’ boom di furti nelle abitazioni: +20% in estate

di 

14 settembre 2012

Prefetto Pesaro e Urbino

Il Prefetto Attilio Visconti (foto tratta dal sito della prefettura.it)

PESARO – Sicurezza in provincia: durante l’estate calano i reati complessivi ma è boom di furti nelle abitazioni. Numeri commentati stamane dal prefetto Attilio Visconti, che s’è detto cautamente soddisfatto di quel meno 4% alla voce delitti. “Però i furti nelle abitazioni sono aumentati del 20% – ha dichiarato ai microfoni di Radio Incontro – Bisogna riflettere su questo dato su cui incide, inevitabilmente, la crisi che ha colpito il nostro Paese e l’Europa tutta che non risparmia il sistema sicurezza, incidendo sulla turnazione delle forze di polizia, sui servizi straordinari controllo territorio e quant’altro”.

Il prefetto ha anche invitato i cittadini a maggiore attenzione: “Molti non hanno ancora preso coscienza del fenomeno – ha continuato Visconti – Infatti continuano a ignorare quei sistema di sicurezza di difesa passiva che sono diventati indispensabili nelle abitazioni isolate e ai piani alti. C’è la necessità di un salto di qualità nel livello di attenzione e organizzazione del lavoro delle forze di polizia, in collaborazione con le Municipali e coi Comuni. Mostre, sagre e fiere richiamano sul territorio le persone più disparate, che spesso sono mandate appositamente per mappare il territorio. L’attenzione deve partire dalle amministrazioni locali e passare dalle forze di polizia per predisporre le misure adeguate ai tempi”.

Un commento to “E’ boom di furti nelle abitazioni: +20% in estate”

  1. simone scrive:

    Perchè non suggerire anche di fare i turni ad andare al mare: il sabato ci va il marito e la moglie resta casa domenica si danno il cambio!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>