Aspettando il derby: Ancona-Celano 2-0

di 

16 settembre 2012

ANCONA – La prossima avversaria della Vis Pesaro (domenica prossima al Benelli) ha battuto 2-0 il Celano in casa. I gol: un retropassaggio, giudicato volontario, di Ferrara per il portiere Nutricato (che blocca con le mani) provoca un calcio di punizione indiretto nell’area del Celano per l’Ancona.  Ambrosini non perdona nel recupero del primo tempo (1-0). Nella ripresa la dorica chiude i conti: al 6’ Villa spinge in area Olcese e l’arbitro decreta il rigore ma lo stesso argentino si fa ipnotizzare da Nutricato. Sulla ribattuta Sparvoli trova il tap-in valevole il 2-0.
 
Vis-Ancona, proteste ospiti

Vis-Ancona, un'immagine del derby vinto dalla Vis nella passata stagione

ANCONA-CELANO 2-0

ANCONA (4-2-3-1): D’Arsiè; Del Grosso, Torta, Labriola, Ciaramitaro; Ruffini, Akrapovic; Borrelli, Ambrosini (36′ st Alvino), Sparvoli (18′ st Daidone); Olcese (23′ st Traini). A disp.: Rosti, Gagliardini, Lispi, Barilaro. All. Gentilini.
CELANO (4-3-3): Nutricato; Ferrara, Villa, Antonelli, Di Bacco; Granaiola, Mascioli (18′ st Valdes), Monti; Dema (35′ st Sabatini), Lazzarini, Lancia. A disp.: Merlini, Vitale, Salvati, Taccone, Della Cioppa. All. Pierleoni.
ARBITRO: Pietropaolo di Modena.
RETI: 47′ pt Ambrosini (A), 7′ st Sparvoli (A).
NOTE: spettatori 1500 circa (paganti 276, abbonati 1281). Al 7′ st Olcese (A) sbaglia un rigore (parato).
Ammoniti: Labriola (A), Del Grosso (A), Torta (A), Granaiola (C). Angoli: 7-4. Recupero: pt 2′, st 4′.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>