Tavernelle, Villa Fastiggi e Miciulli Senigallia. Al futura ’98 il derby fanese

di 

17 settembre 2012

FANO – I risultati della seconda giornata di campionato, che ha proposto incontri di assoluto interesse quali i tre derby pesaresi nonché quello fanese, hanno di fatto delineato quello che, verosimilmente, potrà essere il campionato di vertice di compagini di indiscusso valore quali Tavernelle, Villa Fastiggi e Miciulli Senigallia. La prima, impegnata tra le mura amiche contro la neo-promossa Athletico Tavullia, si è imposta per 2-0 con reti di De Marchi e Modesti, entrambi già a segno nella prima giornata. Il Villa Fastiggi, ospitando il Pesaro Calcio in uno dei derby in calendario, si è imposto con il risultato di 3-1 con reti di Lanci, De Simoni e Sgherri mentre la rete della bandiera per gli ospiti è stata siglata da Forlani. Il Miciulli Senigallia ha regolato di misura la Maior per 1-0 con la rete di Pasqualini, anch’esso alla seconda marcatura dopo quella d’esordio.

Il derbyssimo fanese fra il Fortuna 78 e il Futura 98 di mister Serafini si è concluso con il risultato di 0-2 con reti di Frezza e Alessandrini (nella foto), quest’ultima nei minuti di recupero, mentre l’altro derby pesarese fra il S. Veneranda e la Junior Centro Città ha visto prevalere la squadra di casa per 2-1 con reti di Amadori e Mariotti mentre per gli ospiti ha accorciato le distanze Ottaviani allo scadere.

Pareggio per 1-1 fra Isola di Fano e Arzilla, con gli ospiti in vantaggio con un gol di Budassi e raggiunti dai locali con Marcucci. Stesso risultato fra Villa Ceccolini e Fanano, con gli ospiti avanti con La Rocca e raggiunti su penalty trasformato da Romano quasi allo scadere.

Nel posticipo domenicale di una giornata che ha visto riposare il Gabicce Gradara, l’ultimo derby di giornata ha visto la Usav Pesaro superare il Muraglia per 4-2, con reti per i locali di Scarlatti, autore di una doppietta, Martellini e Rosati su rigore, mentre per gli ospiti aveva accorciato momentaneamente le distanze Benedetti dopo il doppio vantaggio della squadra di casa. La rete del 4-2 porta la firma di Pentucci sempre dagli undici metri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>