La Robursport presenta Beatrice Valpiani

di 

19 settembre 2012

PESARO – Proseguono le presentazioni della nuove atlete della Robursport 2012/2013. Oggi all’Hotel Savoy è stato il turno di Beatrice Valpiani, palleggiatrice classe 1986 nata a Ravenna e cresciuta in zona accanto alla sua neocompagna Serena Ortolani.

Beatrice Valpiani (immagine presa dal web)

Beatrice Valpiani (immagine presa dal web)

“Nemmeno mi ricordo quanti anni abbiamo giocato assieme – dice Beatrice Valpiani all’atto della presentazione – ma non appena ho avuto l’ufficialità del mio arrivo a Pesaro l’ho subito chiamata per darle la notizia. Sono molto felice di ritrovarla qui e di tornare a giocare nella stessa squadra”.

Una robusta gavetta in B1 (sette stagioni tra Forlì e Trento, due campionati vinti) l’ha portata, l’anno passato, a guidare le Terre Verdiane Fontanellato ad un buon campionato di A2. Poi il balzo in massima serie, alla Robursport: “Quando ho saputo dell’interesse di Pesaro quasi non ci credevo. Arrivare qui, in una società tra le più titolate della serie A1 è stato il raggiungimento di un grande traguardo per me. Parto dalla panchina, e questa per me è una novità, visto che nelle ultime otto stagioni ho sempre giocato da titolare, ma questo non mi spaventa. Era il momento giusto per me per mettermi alla prova e per crescere ancora, con un allenatore come Andrea Pistola con il quale si lavora moltissimo: me lo avevano detto, e ho potuto verificare in queste settimane quanto ciò sia vero. Mi piace molto il gruppo che si è creato: a parte Serena, conoscevo solo Valentina Tirozzi, con cui avevo legato molto nel mese passato insieme in occasione delle Universiadi 2005. La nostra squadra? Ho molta fiducia, il clima è ottimo e penso che potremo disputare una bella stagione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>